Come trascorrere una vacanza mindful: 5 rituali per una pausa di benessere

Vacanza mindful? Ecco 5 rituali creati da Alice Bush e Michael Carbone – e disponibili sulla piattaforma Ritualmente.com – che diventano, in questo periodo estivo, i giusti compagni di viaggio per trascorrere una vacanza mindful, beneficiando appieno della pausa dalla frenesia quotidiana.

Vacanza mindful? L’estate è da sempre sinonimo di benessere e relax. I 5 rituali creati da Alice Bush e Michael Carbone – e disponibili sulla piattaforma Ritualmente.com – diventano in questo periodo i giusti compagni di viaggio per trascorrere una vacanza mindful, beneficiando appieno della pausa dalla frenesia quotidiana.

Il benessere fisico e mentale sono, lo sappiamo bene, strettamente collegati tra loro.

Le masterclass e le meditazioni guidate presenti su Ritualmente.com mettono al centro questo binomio, aiutando ad individuare quali sono gli elementi identitari che causano infelicità e fornire gli strumenti per ritrovare la serenità interiore. Il tutto attraverso un programma di allenamento personalizzato.

Vacanza mindful? Sì!

Ecco i 5 rituali suggeriti da Alice Bush e Michael Carbone per rendere davvero efficace il relax estivo e impostare la propria vacanza mindful.

  1. Rituale dell’Intenzionalità

Essere intenzionali coincide con avere degli obiettivi, pianificare la propria giornata e non iniziare in modo reattivo, perché la reattività rischia di trasformarsi in insoddisfazione e la vacanza non assume più la sua funzione rigenerativa, poiché non in linea con uno stato mentale e fisico sereno.

Praticare l’intenzionalità significa pianificare la giornata per fare ciò che ci rende felici.

Come si svolge questo rituale?
Ogni lunedì mattina alle ore 6 ha luogo una sessione live per definire le intenzioni della settimana. Nel silenzio del proprio luogo, mentre tutto il mondo ancora dorme, ci si dedica del tempo per scegliere che cosa si vuole fare ma, soprattutto, chi si vuole essere per la settimana che verrà, ascoltando quello che è realmente importante. Il Rituale dura 15 minuti e si svolge come segue:

  • Meditazione e concentrazione: 3 minuti.

  • Riflessione su un concetto di crescita, proposto per la settimana: 6 minuti.

  • Risposta a tre domande chiave per definire le intenzioni: 5 minuti.

  • Recitazione del Mantra: 1 minuto.

Questo rituale è ideale per chi: ha bisogno di motivazione per riprendere in mano la propria vita; vuole raggiungere obiettivi ambiziosi; vuole iniziare la giornata prendendosi cura di sé.

  1. Rituale della Gratitudine

Soprattutto in vacanza è necessario allontanare la negatività e praticare la  gratitudine. La mattina appena svegli, la sera prima di coricarsi, o volendo in qualsiasi momento della giornata, è importante essere grati per quello che si ha, anche solo se si tratta del clima caldo, del sole o di un gelato in riva al mare, attivando un pensiero di apprezzamento.

Per praticare la gratitudine è sufficiente partire dalle cose più semplici e quotidiane.

Come si svolge questo rituale?
Ogni martedì ha luogo una sessione live nella quale dare spazio ai pensieri di gratitudine, con l’obiettivo di dare una luce diversa alla propria vita. A partire da una serie di domande insieme ad Alice e Michael si va a scoprire cosa è la gratitudine, come coltivarla, quali benefici comporta e perché è importante per la crescita personale. Il Rituale della Gratitudine dura 15 minuti:

  • Meditazione e connessione con il proprio respiro: 3 minuti

  • Riflessione sul concetto di gratitudine: 4 minuti

  • Domanda aperta a tutti e spazio per commentare insieme: 7 minuti

  • Respirazione consapevole e grata per cominciare la giornata: 1 minuto

Questo rituale è ideale per chi: sta cercando di cambiare la propria vita; desidera iniziare in modo positivo la settimana; vuole prendersi cura di sé; sente il bisogno di un attimo di calma interiore per riordinare i pensieri.

  1. Rituale della Meditazione

Ideale da svolgere la sera prima di andare a letto, dove occorre focalizzarsi sul respiro per tranquillizzarsi e ridurre il battito cardiaco.

Questo rituale consente di essere presenti nel qui e ora, allontanando l’ansia della giornata, per riposare meglio.

In generale, tutte le pratiche meditative sostengono notevolmente anche i processi di guarigione: riequilibrano numerosi indicatori fisiologici e soggettivi, favoriscono la salute fisica e mentale, riducono lo stress, innalzano l’umore, aumentano il benessere psicofisico e quindi fanno vivere meglio.

Come si svolge questo rituale?
Insieme ad Alice e Michael, attraverso la semplice osservazione di ciò che già c’è, si andrà a nutrire la propria consapevolezza e coltivare le abilità necessarie a liberare la via, qualunque essa sia.
Per partecipare a questo rituale non serve nulla, a parte una profonda e convinta presenza e il desiderio di volersi sentire meglio e vivere più liberamente.

Questo rituale è consigliato per chi: desidera conoscere il proprio corpo; ha voglia di riscoprire i benefici del movimento; cerca uno spazio in cui sciogliere le tensioni psicofisiche; vuole migliorare la relazione con se stesso; è alla ricerca di un senso di armonia; vuole restituire energia alla sua quotidianità; vuole migliorare la gestione dello stress; desidera imparare a non giudicare.

  1. Yoga della Risata

Anche in vacanza è fondamentale praticare del movimento fisico che rigenera corpo e mente. Lo yoga è una risorsa alla portata di tutti e praticarlo permette di affrontare ogni circostanza con maggiore consapevolezza.

Con questa specifica pratica yoga si impara a portare la risata nella quotidianità e a farla diventare lo strumento privilegiato per aumentare le proprie energie, ridurre lo stress, socializzare e godere di ogni situazione con uno stato d’animo più tranquillo.

Come si svolge questo rituale?
Dopo una prima fase di conoscenza e di riscaldamento (anche musicale) e alcuni esercizi di risata si arriva al cuore del rituale: la meditazione della risata, che consiste nel ridere circa 10 minuti consecutivi, per far sì che il nostro corpo produca un meraviglioso mix di ormoni del benessere andando ad aumentare endorfine, serotonina e anticorpi e a ridurre invece il cortisolo, l’ormone dello stress. Si prosegue con un rilassamento guidato per riportare i partecipanti in uno stato di assoluta leggerezza, gioia e equilibrio.

Questo rituale è consigliato per chi: è alla ricerca di leggerezza, gioia e benessere; ha il desiderio di ritrovare il suo bambino interiore; ha bisogno di scaricare lo stress quotidiano; crede nella connessione profonda con altre persone.

  1. Danza dei 5 Ritmi 

Una danza energetica che permette di eliminare tutte le energie negative e bloccate nel proprio io interiore. Si basa sul concetto di onda e il suo movimento ciclico, come ogni cosa nella vita che si muove a cicli: la giornata, le stagioni, le fasi della vita, le relazioni, la nostra energia.

Danzare e praticare l’onda aiuta non solo a scaricare tensioni e ritrovare energia ed entusiasmo, ma a vivere la vita quotidiana con più presenza, spontaneità e chiarezza.

Come si svolge questo rituale?
Lo strumento principale utilizzato si chiama Onda 5 Ritmi: una combinazione alchemica di cinque ritmi musicali diversi studiati attentamente per guidare i partecipanti in un vero e proprio viaggio. In ogni ritmo si viene accompagnati dalla guida di Gabrielle Roth (fondatrice del metodo 5Rhythms) per esplorare: Il Fluido che corrisponde al saper ascoltare; Lo Staccato che corrisponde al sapersi esprimere; Il Caos, saper scaricare ciò che non ci serve; Il Lirico, la sperimentazione di autenticità, libertà e pace.

Questo rituale è consigliato per chi: ha tensioni fisiche nel corpo, non gli piace fare sport ma vorrebbe attivarsi in qualche modo; ama ballare ma non in pubblico; si sente stressato, ansioso, triste o arrabbiato; è timido e vorrebbe acquisire più fiducia in sé; non è soddisfatto del proprio corpo e vorrebbe piacersi di più; ha perso la motivazione e si sente annoiato.

Ritualmente.com

Ritualmente.com è tra le principali piattaforme in cui è possibile regalarsi uno spazio protetto dal giudizio e del tempo per sviluppare, insieme ad una community di persone, una rinascita personale attraverso rituali, masterclass di formazione con i migliori esperti in Italia sulla crescita personale, esercizi guidati, momenti di confronto e coaching, e meditazioni guidate.

Anche voi avete voglia di una vacanza mindful? Abbiamo parlato di relax della mente anche qui con gli esercizi per ritrovare l’equilibrio e qui dei 5 motivi per cui lo yoga migliora la vita sessuale. Qui, invece, vi abbiamo parlato dello yoga della risata.

(Simona Recanatini)

Foto apertura by Mor Shanion Unsplash

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità