Tornano le iconiche Reebok Pump Omni Zone II

Dopo 30 anni Reebok celebra il ritorno della leggendaria Pump Omni Zone II, resa iconica nel 1991 grazie alla schiacciata “no-look” dell’allora esordiente Dee Brown. Una schiacciata a occhi chiusi, con il braccio destro a coprire la faccia. Un momento che resterà fissato per sempre e che rappresenta l’highlight della carriera di Dee Brown.

Ebbene sì: dopo 30 anni Reebok celebra il ritorno della leggendaria Reebok Pump Omni Zone II, resa iconica nel 1991 grazie alla schiacciata “no-look” dell’allora esordiente Dee Brown. Una schiacciata a occhi chiusi, con il braccio destro a coprire la faccia.

Un momento che resterà fissato per sempre e che rappresenta l’highlight della carriera di Dee Brown.

Era il 9 febbraio 1991: Dee Brown scende in campo nello Slam Dunk Contest a Charlotte, North Carolina, con la maglia dei Boston Celtics e con una nuova tecnologia ai piedi: le Pump Omni Zone II di Reebok.

Ho sempre pensato che avrei “gonfiato” le mie Reebok con la tecnologia Pump prima di schiacciare”, commenta Dee Brown. “Non solo la tecnologia “Pump” mi avrebbe permesso di avere una calzata perfetta, ma la trovavo anche un’idea talmente straordinaria da volerla condividere col pubblico per vedere la loro reazione” aggiunge.

Reebok Pump Omni Zone II, pronte a volare…

Dee Brown appoggia la palla a terra, aziona la tecnologia Pump delle sue Pump Omni Zone II, alza la testa verso l’alto sorridendo e si prepara al decollo. In quel preciso istante, i fan e i telespettatori di tutto il mondo rimangono strabiliati e incuriositi dall’esclusiva tecnologia Pump di Reebok, che da quel momento diventa un vero e proprio fenomeno culturale.

Dee porta la competizione a un altro livello quando, nella schiacciata finale, alza il gomito sopra gli occhi e sbalordisce il mondo con un “no look”, cambiando per sempre la storia del basket e rendendo le sneaker Reebok protagoniste indiscusse a livello internazionale.

La tecnologia Pump, ideata da Paul Litchfield ed il team Reebok Advanced Concepts (RAC) tra la fine del 1988 e l’inizio del 1989, venne adottata per migliorare le performance degli atleti sul campo da basket, permettendo ai giocatori di ottenere un fit personalizzato grazie a una speciale camera d’aria integrata all’interno della scarpa.

Fu così che Reebok entrò nella scena del basket per restarci.

30 anni dopo, la leggendaria Reebok Pump Omni Zone II ritorna nella versione OG con una tomaia in pelle e mesh nera con dettagli bianchi e arancioni, cage di supporto in TPU, e sistema di ammortizzazione Hexalite.

La Pump Omni Zone II è disponibile su Reebok.it e presso rivenditori selezionati a partire dal 5 marzo.

Abbiamo parlato di Reebok anche qui a proposito di Nano X1.

(Simona Recanatini)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità