Sport outdoor e primi raffreddori, il parere del medico dello sport

Sport outdoor e primi raffreddori, cosa è utile sapere? Per affrontare questo tema abbiamo chiesto il parere del Dottor Alberto Cerasari, medico dello sport di MioDottore.
by arek-adeoye-unsplash

Sport outdoor e primi raffreddori, cosa è utile sapere? Per affrontare questo tema abbiamo chiesto il parere del Dottor Alberto Cerasari, medico dello sport di MioDottore, che ha aderito al progetto di video consulenza online attivato dalla piattaforma.

Sport outdoor e primi raffreddori

Dottor Cerasari, come comportarsi se si ha il raffreddore? È corretto continuare i nostri allenamenti?

In caso di raffreddore bisogna tener presente che il corpo sta reagendo a un agente esterno e quindi necessita di riposo per contrastare al meglio gli elementi nocivi. Solitamente il raffreddore comune è causato da virus che coinvolgono le vie aeree superiori. In caso di assenza di febbre o sintomatologia, può essere svolta attività sportiva senza esagerare, magari riducendo l’intensità e la durata dell’allenamento rispetto al normale.

In caso di sintomatologia come febbre, dolori, stanchezza o altri disturbi tipici (specialmente respiratori), è bene riposare per permettere all’organismo di contrastare al meglio l’infezione e rimandare gli allenamenti dopo una completa guarigione.

Quali i consigli pratici per chi affronta lo sport all’aperto?

Lo sport all’aperto è consigliato specialmente nei periodi più caldi (primavera ed estate, evitando le ore più calde), dal momento che è possibile ottenere benefici aggiuntivi in termini di qualità dell’aria, esposizione al sole e non solo.

D’altro canto, in base alla stagione è possibile avere alcune accortezze per evitare fastidiosi malanni o inconvenienti.

Come vestirsi?

L’abbigliamento dipende molto dalla stagione. In inverno è consigliabile un abbigliamento a strati per facilitare la termoregolazione e la dispersione del calore con l’aumento del movimento. Viceversa, dopo una sessione di allenamento al freddo o in caso di maltempo, è consigliabile coprirsi o portarsi un cambio, evitando di mantenere addosso indumenti umidi o bagnati per un periodo prolungato.

È bene ricordare inoltre che una graduale esposizione al freddo sembra essere ad oggi considerata un buono stimolo per rafforzare il sistema immunitario.

Cosa fare subito dopo l’allenamento?

Subito dopo l’allenamento è consigliabile reidratarsi e, in base alle temperature e al tipo di sport, può essere utile l’integrazione aggiuntiva di sali minerali. Una fase di defaticamento può essere utile in caso di allenamento ad alta intensità, specie se aerobico, per permettere al corpo di recuperare con gradualità.

Come prepararsi?

Mantenere un sistema immunitario efficace ed efficiente durante tutto l’anno, ma soprattutto d’inverno, presuppone un’adeguata alimentazione ricca di vitamine e minerali, preferendo il consumo di frutta e verdura di stagione ed evitando preferibilmente prodotti confezionati e lavorati. Per alcune persone può essere indicata un’integrazione specifica di vitamine e minerali come la vitamina C, lo zinco e altri microelementi, associati a una migliore risposta del sistema immunitario in caso di esposizione ad agenti esterni potenzialmente nocivi.

Cosa fare invece se si ha l’influenza?

L’influenza è causata da virus specifici, coinvolgendo solitamente la popolazione con epidemie nella stagione invernale. Solitamente è un’infezione autolimitante nei soggetti immunocompetenti, ma può complicarsi con sovrainfezioni o sintomi più invalidanti nei soggetti più deboli o anziani, per i quali è disponibile un vaccino annuale. È bene pertanto evitare l’attività sportiva fino a completa guarigione. In caso di sintomi come febbre elevata, dolori muscolo-scheletrici e cefalea può essere indicato l’utilizzo di analgesici/antinfiammatori e antipiretici, come paracetamolo o FANS, contattando il proprio medico di fiducia in caso di aggravamento o al perdurare della sintomatologia.

Cosa ne pensate di questo approfondimento su sport outdoor e primi raffreddori? Abbiamo parlato di MioDottore anche qui a proposito di dieta chetogenica e sport.

(Simona Recanatini)

 

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità