I 5 pilastri della salute secondo Annamaria Acquaviva

Palazzo di Varignana ha ospitato il primo Health Revolution Day, una giornata dedicata ai temi del benessere, della salute e della longevità. Un’occasione per scoprire un nuovo modo di concepire la salute personale e la longevità, temi affrontati anche nel libro “Health Revolution, i 5 Pilastri della salute”, nel quale viene illustrato il metodo Acquaviva, basato su 5 pilastri della salute: nutrizione personalizzata, armonia interiore, attività fisica, riposo, integrazione alimentare e cosmetica.

Quali sono i 5 pilastri della salute? Per scoprirlo, abbiamo partecipato al primo Health Revolution Day a Palazzo di Varignana, una meravigliosa e intensa giornata dedicata ai temi del benessere, della salute e della longevità. Professori, docenti, medici ed esperti del benessere si sono radunati per scambiare opinioni e illustrare i risultati delle loro ricerche, in una tavola rotonda guidata dalla dottoressa Annamaria Acquaviva, fondatrice del Medical Center (ve ne abbiamo parlato qui) di Palazzo di Varignana.

Come dicevamo, al mattino è stata organizzata un’interessante tavola rotonda, seguita da una serie di workshop e masterclasses per far vivere agli ospiti delle esperienze tra natura, salute e benessere. Interessanti tutti gli interventi, tra cui quello dedicato alla “Consapevolezza, leggerezza e potenziamento cognitivo” con il contributo della dottoressa Caterina Solidando, psicologa psicoterapeuta, che ha sottolineato l’importanza della Mindfulness e dell’accettazione (essere consapevoli di quello che ci succede e accettare i nostri punti di forza e di debolezza, cercando gli strumenti di forza e di resilienza che ci possano portare verso un un vero cambiamento e non, invece, a lottare contro ciò che non vogliamo…).

Concetti importanti per acquisire quella leggerezza che può portarci a cambiamenti nel nostro stile di vita, con la forza di essere consapevoli di quello che ci succede. Consapevoli.

Ricco di spunti anche il workshop sensoriale e nutraceutico dedicato all’Olio extravergine di oliva, elisir di longevità e considerato dalla Food & Drug Administration come un vero e proprio farmaco, visto che possiede straordinari benefici per la nostra salute, con un rapporto ottimale tra acidi grassi essenziali omega 6 e omega 3 e si rivela un grande alleato per la prevenzione, per esempio, dei tumori dell’intestino.

I 5 pilastri della salute

La giornata è stata l’occasione per scoprire un nuovo modo di concepire la salute personale e la longevità. Sottolineando che “non è importante aggiungere anni alla vita, ma vita agli anni”, come ha saggiamente affermato Rita Levi Montalcini e come ha voluto ricordare la dottoressa Acquaviva.

Temi, questi, affrontati anche nel suo libro “Health Revolution, i 5 Pilastri della salute”, edito da Tecniche Nuove, presentato in anteprima e nel quale viene illustrato il metodo Acquaviva, basato su 5 pilastri della salute: nutrizione personalizzata, armonia interiore, attività fisica, riposo, integrazione alimentare e cosmetica.

L’Health Revolution Day intende essere un’occasione per tutti quanti interessati ai temi della salute, del benessere e della longevità; per conoscere e approfondire le più recenti esperienze scientifiche che si dedicano a studiare il benessere della persona” ha affermato la dottoressa Annamaria Acquaviva.

Ho voluto invitare alcune delle personalità più autorevoli del settore a esporre il frutto dei loro studi, per restituire al pubblico un approccio olistico attento ai rapporti tra mente e corpo. Una giornata ricca di testimonianze, che si completa nel pomeriggio con dei workshop tematici attraverso i quali il pubblico potrà vivere delle esperienze autentiche e partecipative per muovere i primi passi in un percorso di consapevolezza.

Proprio come nel Metodo che descrivo nel mio ultimo libro “Health Revolution. I 5 pilastri della salute” sono l’inizio di un percorso volto a far diventare ognuno la versione migliore di se stesso, l’occasione per un cambiamento, per una nuova consapevolezza.

Con questo spirito e con questo obiettivo ho fondato il Medical Center di Palazzo di Varignana, non per fornire un metodo “alla moda”, ma per rivoluzionare l’idea stessa di salute, costruendo un percorso olistico su misura delle persone” ha concluso la dottoressa.

I Workshop

Alla tavola rotonda sono seguite esperienze e workshop che hanno permesso di sperimentare in prima persona i benefici del Metodo Acquaviva. Si è partiti, per esempio, dalla degustazione sensoriale “Olio EVO, elisir di longevità”.

L’oleologo Aleandro Ottanelli e Annamaria Acquaviva hanno condotto il pubblico alla scoperta delle qualità sensoriali e benefiche di questo alimento spiegandone le proprietà nutrizionali (ne abbiamo parlato qui).

A seguire abbiamo avuto la possibilità di gustare il menù Healthy Balance, studiato dalla dottoressa Acquaviva insieme a Davide Rialti – Executive Chef di Palazzo di Varignana: un menù dal basso impatto glicemico, pensato per essere facilmente digeribile e supportare il sistema immunitario, unendo gusto nutrizione, benessere e rigenerazione.

Il pomeriggio è stato dedicato ai workshop incentrati sui cinque pilastri della salute: da “Potenziare le proprie performance cognitive – Strumenti strategici per l’apprendimento e la memoria” di Matteo Salvo, Autore e Divulgatore di strategie per migliorare l’apprendimento a “Il sonno: moltiplicatore di energie – Strategie per riposare meglio” di Gian Mario Migliaccio, Dottore di ricerca e Sport Scientist, a “Beauty Routine – Consigli per la bellezza della tua pelle” con Silvia Sanfilippo, Medico Chirurgo specialista in Medicina Estetica e Jennifer Theiss, SPA Manager Palazzo di Varignana. In questa occasione, ci hanno ricordato quanto sia importante la detersione del viso dopo l’attività fisica…Voi lo fate sempre?

I 5 pilastri della salute nel Metodo Acquaviva

È ormai una verità scientificamente riconosciuta che il nostro stile di vita incide sulla nostra salute: al contrario di come si è soliti pensare, sono molto più influenti i nostri comportamenti quotidiani rispetto alla nostra genetica nella formazione di patologie o problemi di salute.
Il segreto della longevità e di una buona qualità di vita dipendono quindi dalle nostre scelte e dalla nostra capacità di relazionarci all’ambiente in cui viviamo.

Alimentazione, gestione dello stress, qualità del sonno, attività fisica e consapevolezza interiore sono i pilastri fondamentali che possiamo imparare a gestire secondo i nostri bisogni.

L’attività fisica, come ci ricorda la dottoressa Acquaviva, è parte integrante e irrinunciabile delle abitudini salutari per raggiungere l’obiettivo di una vita sana, in salute e soddisfacente. E farla, possibilmente, in mezzo alla natura: passeggiare nel verde, cercando di perdere l’autocontrollo, per entrare a far parte di qualcosa di più grande, abbandonarsi completamente e liberare le energie per allontanare lo stress.

Il Medical Center non si propone solo di portare i benefici del Metodo Acquaviva durante i soggiorni a Palazzo di Varignana, ma di individuare e creare insieme al paziente un nuovo approccio alla quotidianità capace di rispondere alle esigenze del singolo grazie a strumenti di analisi all’avanguardia.

Imparare a conoscersi, ad ascoltare le richieste del nostro corpo e della nostra mente sono i primi passi verso un cammino di miglioramento che il metodo aiuta a costruire.

Chi è la dottoressa Annamaria Acquaviva

Dietista, nutrizionista e farmacista; dopo la formazione accademica e ospedaliera, svolge l’attività professionale a Faenza e Bologna, sia con i pazienti che come divulgatrice scientifica in congressi, workshop e masterclass per favorire la cultura della sana alimentazione. Nel 2020 ha fondato il Medical Centre di Palazzo di Varignana, Resort sulle colline bolognesi per il quale ricopre anche il ruolo di Health Coach. Tra le altre cose, è stata responsabile dello studio scientifico Progetto BATMAN, realizzato con l’Istituto Romagnolo per lo studio dei Tumori “Dino Amadori” e con l’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR), con i quali collabora per campagne di sensibilizzazione del pubblico.

È esperta in training autogeno, mindful eating, nature therapy ed erboristeria. Autrice del metodo che porta il suo nome, ha un approccio olistico alla cura che applica le più recenti evidenze scientifiche alla persona.

Il Palazzo di Varignana Resort & Spa

Palazzo di Varignana Resort & Spa sorge nell’elegante cornice delle colline bolognesi, immerso nel dolce paesaggio emiliano. Cuore del progetto è Palazzo Bentivoglio, antica villa risalente al 1705 e ristrutturata rispettando il fascino della sua storia. Attorno ad esso, circondati da giardini ornamentali, fonti d’acqua e panorami incantevoli, sorgono una serie di altri edifici, a formare un piccolo borgo immerso nella natura.

L’insieme è un modello originale e sostenibile di ospitalità diffusa.

Il Resort ospita 134 camere dallo stile contemporaneo, cinque ville indipendenti, due ristoranti, una SPA di 3700 mq che si sviluppa lungo un circuito di vasche, docce sensoriali, saune, bagno turco e aree relax, oltre a cinque piscine esterne, palestra, campi sportivi, un moderno centro congressuale e spazi per eventi.

Fiore all’occhiello della struttura il Medical Center centro dedicato allo sviluppo di terapie mediche per la cura della persona e per il benessere degli ospiti del resort.

Sotto la guida della dott.ssa Annamaria Acquaviva prendono il via programmi di attività e trattamenti dedicati a stimolare la risposta immunitaria, favorire l’attività metabolica e combattere lo stress ossidativo. Palazzo di Varignana si estende su 30 ettari di parco, di cui 8 ettari parte di Grandi Giardini Italiani.

Cosa ne pensate dei 5 pilastri della salute secondo Annamaria Acquaviva? Vi abbiamo parlato di Palazzo di Varignana qui a proposito di uno splendido weekend tra sport e benessere.

(Simona Recanatini)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità