Vanessa Villa, tra moda, make up e karate

VISUAL_preview

In occasione del quinto appuntamento con WYCONIC, il format di WYCON dedicato alle donne che con le loro storie personali possono essere di grande ispirazione per la beauty community, è la volta Vanessa Villa, campionessa di karate, insegnante di yoga, modella e viaggiatrice. Dinamica, positiva, appassionata di beauty, Vanessa è uno spirito libero che incarna perfettamente lo spirito del brand. Da questa collaborazione è nata una capsule collection dedicata a donne energiche e vitali, grintose e positive, che non si arrendono mai, con prodotti make up ultra performanti e a lunga tenuta. Simbolo della collezione è un fiocco nero, una versione più girly del nodo della cintura che indica l’elevato grado di chi pratica questa disciplina orientale, che Vanessa conosce molto, molto bene… “Ho raggiunto numerose vittorie, è vero, medaglie, trofei, hanno dato un senso ad anni – ben 17 – di sacrifici, da quando ero una bambina, nelle più importanti palestre italiane e in giro per il mondo. Ma ora, con la consapevolezza di una donna adulta, riesco a dare maggior valore a queste soddisfazioni,dopo aver accettato la mia individualità, i miei tratti distintivi, il mio trasportare chi realmente sono in un attacco o in una parata” racconta Vanessa. “I viaggi che ho affrontato, i periodi lontano da casa per allenamenti e gare, mi hanno fatto crescere e non potrei più vivere senza. Mi preparo. Anche se pratico una disciplina considerata maschile perché arte marziale, non voglio rinunciare alla mia femminilità, anzi non devo. Il make up fa parte della mia divisa, come questa cintura nera, un po’ consumata dove si stringe nel nodo. Tanto mascara e matita nera per gli occhi, da guerriera orientale, ispirata alle donne giapponesi,così eleganti nella loro semplicità eppure così ricche di mistero, come custodissero segreti ai quali nessuno potrà mai accedere.

liquid lipstick_02_aperto

Sulle labbra, una passata di lipstick liquido, fluido, come i miei movimenti, rosa tenue, un effetto nude.Terrò il rosso per questa sera, che ci sarà da festeggiare oppure no. La sfumatura c’è, ma non si rivela troppo. Mentre passo il colore penso, la mia mente si raccoglie in questo semplice rituale di cui non saprei fare a meno, fa parte del mio allenamento. Ritrovo la concentrazione, davanti allo specchio dello spogliatoio.  Ripenso agli errori, cosa devo migliorare”.

Vanessa, ci racconti la tua giornata tipo?

Cerco di dormire dalle 7 alle 8 ore. Prendo magnesio e vitamine. Bevo un caffè e una tazza di latte di soia caldo con cereali, crusca di frumento e miele. Vado ad allenarmi in palestra, se invece è bel tempo vado ad allenarmi sul lungomare o faccio yoga in giardino. Mi alleno in palestra a karate invece a giorni alterni rispetto agli altri tipi di allenamenti, di sera, dalle 19 alle 20,30. Mangio molta frutta e verdura e bevo molta acqua.

Quanto conta l’alimentazione nella tua giornata?

Conta molto. Penso che il cibo sia nutrimento e “medicina” del corpo e della mente.

Ci racconti brevemente il tuo percorso nel mondo dello sport e della moda?

Ho cominciato a fare sport da quando avevo 5 anni. Ho fatto danza classica per un anno, mi piaceva ma non ne ero innamorata. Poi ho provato anche ginnastica artistica, ma anche quello non mi aveva rapito. A 8 anni ho cominciato karate. Fu un colpo di fulmine. Restai così affascinata che poi cominciai a gareggiare. Decisi i dedicarmi solo l kata, la forma più antica del karate e salii di livello fino a vincere 6 campionati italiani tra giovanili e assoluti, di cui uno individuale. Il mondo della moda invece è sempre stato dentro me, poiché mia mamma è stilista. Così l’ho aiutata per diversi anni all’interno del suo brand, mentre studiavo e gareggiavo, e in più è da quando ho 19 anni che faccio la modella.

Quali sono secondo te i punti chiave di una preparazione ideale?

Costanza, disciplina e sacrificio.

Qual è il tuo personale concetto di benessere?

Benessere secondo me l’armonia dei sensi data dalla cura del proprio “tempio” (corpo) e della propria mente. È equilibrio e salute.

Vanessa, un esercizio irrinunciabile per il tuo fisico?

Lo stretching prima e dopo l’allenamento, ma soprattutto la respirazione.

Curata anche sul tatami: ci racconti il tuo segreto?

Non c’è un vero e proprio segreto! Credo che noi donne abbiamo il diritto di sentirci belle sempre, quindi perché non essere femminili anche sul tatami? MFM

 

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità