Arti da combattimento, un’accademia per tutti

kombat 3

Le arti da combattimento stanno attraendo un numero sempre maggiore di sportivi. Per comprendere più da vicino questo mondo, MyFitnessMagazine ha incontrato Alessandro Balzari, fondatore della Kombat Academy (www.kombatacademy.it) di Vimodrone, alle porte di Milano. Alessandro è un Tecnico Titolare del Settore Pugilistico Agonistico, Giovanile e Amatoriale nonché Preparatore Atletico certificato. La sua Kombat Academy non è solo la prima accademia di arti da combattimento della periferia sud-est di Milano, ma rappresenta la realizzazione di un sogno: quello di un appassionato di Boxe che, come molti, desidera fare della propria passione uno stile di vita.

konmbat 2

Alessandro inizia a praticare boxe nel 2008 dapprima come atleta amatore e successivamente come agonista. Nel frattempo matura in lui la consapevolezza di voler seguire la via dell’insegnamento e, di pari passo, il forte desiderio di dar vita, con le sue forze, a qualcosa di nuovo. Con coraggio, determinazione e grandi sacrifici, Alessandro nel marzo 2015 fonda l’ASD Boxing Academy Segrate, associazione sportiva dilettantistica segratese incentrata esclusivamente sulla Boxe. Una nuova realtà sportiva che, seppur giovane, vanta già un settore agonistico e porta a casa buoni risultati. L’anno seguente il progetto di Alessandro si delinea e prende forma: l’associazione amplia la sua offerta inserendo altre discipline da combattimento e diventando a tutti gli effetti quella Kombat Academy che si prospettava di creare sin dall’inizio. “Ho voluto distinguermi da tutte le altre realtà sportive sul territorio e creare qualcosa di nuovo: una vera Accademia in cui le diverse discipline da combattimento potessero crescere insieme ed essere insegnate a tutti con vigore e serietà da uno staff qualificato ed estremamente professionale… senza ovviamente trascurare il divertimento” racconta Alessandro. Una vera e propria rinascita quindi, simboleggiata anche dal nuovo logo riportante una fenice. La grande affluenza porta la Kombat Academy a trasferirsi nel 2016 dal territorio di Segrate a quello attiguo di Vimodrone, in una palestra di 400mq. A oggi l’associazione conta più di 80 membri, tra i frequentanti dei corsi Kombat (Boxe, Kick Boxing, Brazilian Jiu Jitsu) e quelli dei corsi di preparazione atletica che si allenano in un’area dedicata e attrezzata ad hoc (Athletic Training Area).

kombat 1

Iniziano così attività rivolte a tutti, anche a donne e bambini, che si sviluppano nell’arco dell’intera giornata, dalla mattina alla sera, e sono tenute da uno staff ampio e qualificato comprensivo anche della figura del massoterapista, estremamente utile per questi sport.
“I corsi che offriamo sono adatti a tutti, da chi intende praticare queste discipline per tenersi in forma e non ha mai praticato sport da combattimento, a coloro che li hanno già praticati, a chi è intenzionato a intraprendere un percorso a livello agonistico” ci spiega Alessandro.
“Ciò che rende i corsi aperti a tutti è lo spirito che caratterizza la nostra accademia: le persone vengono accompagnate nel percorso di confrontarsi con se stesse, nell’intento di imparare a riconoscere i propri limiti e riuscire a superarli, questo per noi significa combattere. Non è nostro compito indicare dei traguardi o degli obbiettivi, che sono strettamente personali e soggettivi, il nostro compito è quello di insegnare alle persone come raggiungerli. Grandi e piccoli, donne e bambini. Oltre alle attività serali abbiamo avviato il corso After School dedicato ai più piccoli, bambini e bambine dai 6 ai 14 anni che vogliono fare boxe e kick boxing; nella stessa fascia abbiamo pensato anche un corso dedicato alle loro mamme, così piuttosto che stare ferme ad aspettare i propri figli, si tengono in forma divertendosi. Ovviamente poi, essendo un’accademia di sport da combattimento, il nostro sogno è quello di allenare potenziali campioni e veder crescere la squadra agonistica”.

Gaggiano 96 p
Quali sono i benefici? “I benefici a livello sia fisico che mentale sono molteplici. Quello comune è un maggior controllo e una maggior consapevolezza del proprio corpo e dei propri stati emotivi; costruiscono e temprano sia il corpo che lo spirito. Grazie all’allenamento si potenzia il fisico e si migliora la condizione atletica generali incrementando le capacità condizionali di forza, resistenza e velocità. Inoltre, in molti praticano queste discipline perché il tipo di sforzo richiesto permette di bruciare una notevole quantità di calorie e perdere il peso in eccesso, oltre che tonificare tutta la muscolatura” sottolinea Alessandro Balzari. E a livello mentale? “A livello psicologico le persone acquisiscono un maggior capacità di controllo dei propri stati emotivi stressanti (paura, ansia e agitazione) e acquisiscono una maggior consapevolezza di sé e delle proprie capacità nel riuscire ad affrontare situazioni difficili. Attraverso una rigida disciplina il carattere si forma e si rafforza; lavoriamo molto sull’autodisciplina, sul senso di auto efficacia, sulla sicurezza e l’autostima. Inutile poi dire che, per loro natura, gli sport da combattimento rappresentano una valvola di sfogo e permettono alle persone di liberarsi dalle pesantezze quotidiane e dallo stress accumulato, di liberare energia e sentirsi attivi. Un pugno o un calcio tirato al sacco è più rigenerante che una corsa al parco” afferma Alessandro Balzari.
Questi sport da combattimento sono quindi indicati a tutti coloro (uomini e donne, di qualsiasi età, anche i bambini) che vogliano migliorare la propria condizione fisica imparando a confrontarsi con se stessi e i propri limiti, all’interno di un ambiente familiare e divertente. Proviamo? MFM

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità