Quando “active” fa rima con crociera…

Innanzitutto sfatiamo un mito: fare una vacanza su una nave da crociera non fa (necessariamente) rima con sedentarietà. Per lo meno a bordo della Harmony of the Seas di Royal Caribbean, la nave più grande e tecnologica del mondo, che noi di MyFitnessMagazine abbiamo avuto l’occasione di visitare, nel corso di una sosta in Italia, al porto di La Spezia.

Diciamo subito che in una manciata di ore a bordo abbiamo percorso circa 9,5 km. Vi pare poco? Parte del “merito”, certo, è da attribuire alle dimensioni del mezzo: 362 metri di lunghezza, con una capacità di oltre 5.400 passeggeri.

Harmony of the Seas ha già iniziato la sua stagione italiana estiva con crociere di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale in partenza da Barcellona (e dall’home-port di Civitavecchia dal 7 luglio 2016). L’itinerario prevede scalo a Palma di Maiorca (Spagna), Marsiglia (Francia), La Spezia, Civitavecchia e Napoli. 1463584842_1sbwr-hn-0811-min

A bordo di Harmony of the Seas abbiamo toccato con mano le caratteristiche che hanno reso famose le navi di Classe Oasis, di cui la Harmony of the Seas fa parte, a cominciare dai 7 quartieri tematici e il Central Park, con oltre 10.000 piante vere (è bellissimo!). A catturare la nostra fit-attenzione ci ha pensato subito la Zip-line, che permette agli ospiti di provare l’adrenalina del volo sospesi a 25 metri d’altezza, ma anche i divertenti simulatori di surf e la splendida area Fitness, con una palestra “affacciata” sul mare. Qui, in particolare, è previsto un programma personalizzato creato dai Personal Trainer di bordo, oltre a corsi di ultima generazione come Ryde Indoor Cycling, PureForm Yoga (una lezione di 45 minuti focalizzata sul equilibrio e concentrazione) o PureForm Pilates (routine a terra con l’utilizzo di pesetti, foam roller, anelli e fit ball). Interessante l’RBT (Results-Based Training), un allenamento funzionale di 30 minuti che permette di raggiungere “i massimi risultati nel minor tempo possibile”. 1463840341_1sbwr-hn-2823-min

Dopo lo sport, eccoci immersi nella Vitality Spa, che offre trattamenti specifici per uomo e donna oltre a tutto quello che serve per il proprio benessere (c’è anche un corner con prodotti vitaminici e smoothie).

Il tour a bordo continua con la pista di pattinaggio sul ghiaccio (ghiaccio vero, sia chiaro), utilizzata per gli spettacoli di professionisti dei pattini a lama (Carolina Kostner compresa…) ma anche a disposizione degli ospiti che desiderano cimentarsi nel pattinaggio, coadiuvati dagli artisti stessi, in veste di coach del ghiaccio. La nave più innovativa del mondo, come avete intuito, è dotata di attrazioni davvero fuori dagli schemi. Ne è un ulteriore esempio il Bionic Bar, il primo bar gestito da barman-robot: ciascun ospite può ordinare tramite iPad il proprio cocktail preferito oppure inventarsene uno personalizzato, che bracci robotici provvederanno a servire non appena pronto. Stupefacente.

E i bambini? Gli ospiti più piccoli possono divertirsi nel primo parco acquatico interattivo per bimbi a bordo di una nave da crociera, lo Splashaway Bay, ma tutti, grandi e piccini, possono provare l’incredibile discesa di 30 metri dell’Ultimate Abyss, lo scivolo più alto presente in mare, oltre alle curve e agli avvitamenti mozzafiato del trio di scivoli d’acqua The Perfect Storm. Anche questo è fitness, no?

Ad arricchire l’offerta di intrattenimento a bordo anche le performance di scena nell’AquaTheater, sfilate a tema, i celebri musical di Broadway come “Grease” e tanto altro ancora.

Harmony of the Seas offre anche il maggior numero di opzioni di ristorazione in mare, tra cui i nuovi ristoranti di specialità Izumi Hibachi & Sushi, Sabor Taqueria e Tequila Bar, Wonderland Imaginative Cuisine, il ristorante Jamie’s Italian, del celebre chef Jamie Oliver, oltre a uno Starbuck per chi desidera un caffè (“vietato” avvicinarsi alle loro deliziose cheesecake, sia chiaro…).

Sul fronte tecnologico, la Royal WOWBands con la tecnologia RFID semplifica l’esperienza degli ospiti a bordo garantendo l’accesso alle proprie cabine, ma anche la possibilità di effettuare acquisti e prenotazioni, mentre con Voom, la connessione internet più veloce in mare, è possibile essere sempre in contatto con il mondo e con i social.

Del resto, Harmony of the Seas è l’espressione della più moderna tecnologia con una particolare attenzione alla tutela ambientale, adottando norme più severe e stabilendo così un nuovo standard nell’industria crocieristica: è il 25% più efficiente in termini di energia di qualsiasi altra nave della flotta.

La continua innovazione di Royal Caribbean in materia di tutela ambientale si traduce anche nella partnership globale stipulata con WWF, con l’obiettivo di garantire la “salute” a lungo termine degli oceani e focalizzandosi sulla sostenibilità della catena di distribuzione e sulla riduzione delle emissioni fino al 2020. Royal Caribbean e WWF stanno inoltre collaborando per sviluppare programmi che puntino a rafforzare la strategia di approvvigionamento sostenibile dell’azienda, la sua destination stewardship (programma combinato di sostenibilità delle destinazioni turistiche di WWF e RCL) e piattaforme per la promozione del turismo sostenibile. Ci piace. SR

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità