Oltre i propri limiti con la Spartan Race

spartan-taranto-1

Oltre 3.700 partecipanti e un pubblico entusiasta per l’edizione targata Taranto di Reebok Spartan Race, andata in scena il 29 e 30 ottobre all’interno del Parco Cimino.
La Spartan Race, celebre gara a ostacoli, è sbarcata nella città di Falanto in una location unica e spettacolare, a pochi passi dal centro storico, che ha consentito di unire terra e mare e di integrare anche un attraversamento di 380 metri in acqua tra gli scogli. Per la prima volta in Italia, oltre 1200 Spartani si sono cimentati nella Spartan Beast (21 km – 26 ostacoli) oltre alle prove Super (13 km) e Sprint (6 km), potendo conquistare la Trifecta, disputando tutte e tre le specialità. Sul podio della Spartan Race, per una tripletta d’eccezione, è salito l’inglese Tristan Steed (laureatosi anche nella Super e nella Sprint) per Spartan Beast Men, seguito dall’italiano Eugenio Bianchi e al terzo posto Gary Cassin, mentre per la Spartan Beast Women Giorgia Caracci, Maria Paola Ceracchi e Natalya Herasymyuk; per Super Women la polacca Agata Pietraszek, l’italiana Ilaria Paltrinieri e la francese Samantha Pauger, mentre per Super Men Tristan Steed, l’italiano Eugenio Bianchi e a seguire Stefano Colombo. Prossimo appuntamento italiano sarà nel 2017, con il ritorno il 29 aprile sul percorso di Orte.

spartan-taranto-2
Reebok è il fornitore ufficiale di abbigliamento, scarpe e accessori delle gare italiane, con una collezione creata appositamente per gli atleti di Reebok Spartan Race, che racchiude la massima tecnologia per mantenere sotto controllo umidità e calore, con high-stretch compression per consentire i movimenti, mentre per il footwear modelli come All Terrain Thrill, realizzati in collaborazione con la community Spartan appositamente per le gare a ostacoli, offrono le migliori performance in termini di drenaggio dell’acqua, aderenza, resistenza e leggerezza, per conquistare ogni tipo di terreno.
“Reebok condivide la nostra stessa visione – abbiamo lo stesso modo di pensare, agire e vivere” sottolinea Joe De Sena, fondatore di Spartan Race. “Entrambe le organizzazioni credono che, attraverso il fitness, le persone comuni possano raggiungere il loro pieno potenziale e raccoglierne i benefici per tutta la vita. Reebok ci aiuterà a espanderci a livello mondiale e a perseguire i nostri obiettivi, cioè fare della gara a ostacoli una disciplina olimpica, condividere con il mondo uno stile di vita salutare e convincere la gente a scollarsi dal divano per dedicarsi alle attività naturali di ogni essere umano: correre, saltare, sudare e arrampicarsi” conclude Joe. Come non essere d’accordo?
Per iscriversi alla prossima edizione Reebok Spartan Race di Orte basta collegarsi a www.spartanrace.it .
#‎BeMoreHuman #‎SpartanRace #‎toughfitness

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità