Sport per tutti i gusti nella Zillertal

Zillertal, vallata austriaca lontana dalle “solite” mete turistiche, situata a soli 40 km da Innsbruck, è la scelta perfetta per chi ama vacanze all’insegna dello sport e del relax, immersi nella natura. Anche con i bambini al seguito…

Visitando la Zillertal, vallata austriaca lontana dalle “solite” mete turistiche, c’è una cosa, in particolare, che colpisce: basta dare un’occhiata attorno a sé per scorgere sempre, a qualsiasi ora del giorno, qualcuno che fa sport. C’è chi corre al confine con il bosco, chi gioca a golf nello splendido Golf Club Zillertal a Uderns, chi va in bicicletta lungo il fiume Ziller, chi prova l’ebrezza dello sci estivo sul ghiacciaio Hintertuxer Gletscher, chi fa trail running nelle magnifiche montagne che disegnano il paesaggio…

Sì, perché la Zillertal ha una particolarità: è in grado di offrire in un’unica vallata tutta la varietà dell’Austria, che tanto amiamo noi italiani. Anche con il tempo incerto, qui si può fare di tutto: persino una gita vintage sul trenino a vapore da Fügen fino a Mayrhofen (comune circondato da diverse altissime cime, come il Grosser Löffler che rappresenta anche il confine con la Valle Aurina in Alto Adige), ma anche spa e massaggi o vivere momenti di benessere e divertimento alle Erlebnis-Terme Zillertal a Fügen, dove si trova persino lo scivolo ad acqua più lungo dell’Austria (fidatevi: è super divertente!).

Una destinazione tutta da scoprire

Ancora poco conosciuta come destinazione turistica, la Zillertal si trova a 40 km da Innsbruck: è una vallata molto ben soleggiata che piace a chiunque ami la montagna più autentica. È caratterizzata da un panorama bucolico e si proietta sullo scenario maestoso dalle Alpi della Zillertal e le Prealpi del Tux. Pensate che oltre il 35% della regione è protetto come parco naturale di alta montagna: qui vige un enorme rispetto per l’ambiente, che orienta un turismo consapevole e si traduce in una green policy (tutta la valle è teleriscaldata, per esempio).

I fitti boschi a perdita d’occhio, il profilo di ben 55 vette che superano i 3000 metri, i pascoli in alta quota, le strutture ricettive adatte a ogni esigenza (spesso con una ricca offerta pensata per i più piccoli) e una gastronomia eccellente regalano un’esperienza che sembra davvero sospesa nel tempo…

Per un soggiorno piacevole e all’insegna del relax, segnaliamo lo Sport und Wellnesshotel Held (www.held.at/de/) di Fügen, con una fantastica spa, una piscina esterna riscaldata, una piscina interna di dimensioni generose e un delizioso laghetto biologico. Caratterizzato da ampie vetrate sulla natura circostante e dall’utilizzo di materiali naturali, lo Sport und Wellnesshotel Held è perfetto per una vacanza-benessere.

Zillertal e bici, un binomio perfetto

Torniamo allo sport e alle vacanze attive che si possono programmare in questa regione.  Gli appassionati di bici qui trovano un vero paradiso, con 2000 km di sentieri per le bici e mountain bike. Ce n’è per tutti i gusti e tutte le età: come la Kellerjochrunde, l’anello di 56,4 km e ben 2.010 m di dislivello intorno alla sella Keller, che parte da Fügen e rappresenta un’impresa straordinaria per ogni mountain-biker ben allenato.

L’alternativa più soft è un giro sulla ciclabile della Zillertal (di circa 31 km), un percorso facile con svariate possibilità di svago e ristoro come parchi avventura, piscine all’aperto e parchi giochi. Lungo il percorso, suggeriamo di programmare una sosta allo Schlitterer See, un bellissimo lago balneabile, tappa imperdibile per un gelato e una rinfrescata. Sulla via del ritorno fermatevi a curiosare il Mariengarten, un giardino di erbe aromatiche a disposizione della comunità: sì, avete letto bene. Civiltà al cubo, da queste parti.

Come accennavamo in apertura, chi ama il golf potrà giocare al Golfclub Zillertal di Uderns: posizionato al 27° posto tra i 152 campi da Golf in Austria, il Golf Club Zillertal – Uderns è annoverato tra i più belli dell’Austria.

Dispone di 18 buche (Par 71, 6026 m), una scuola di golf PGA, una driving range e un bellissimo Boutique Hotel a 4 stelle superior, lo Sportresidenz Zillertal (www.sportresidenz.at): qui la parola d’ordine è relax, per corpo e mente, grazie alla magnifica area spa con terrazza e piscina disegnata da Matteo Thun e un notevole centro fitness. Tutte le camere sono insonorizzate e su richiesta è disponibile un menu per regimi dietetici particolari. Degna di nota l’offerta dei massaggi, da quello sportivo a quello con le pietre calde passando per la linea di trattamenti extra lusso Ligne St Barth.

#ProvatoPerVoiDaMyFitnessMagazine

La Zillertal è ideale anche solo per semplici passeggiate o escursioni più ambiziose, grazie a una rete di sentieri di oltre 1750 km.  Ci sono poi  11 funivie estive che permettono un accesso diretto e veloce ai migliori punti di partenza per gite indimenticabili, con 150 rifugi, 25 vie ferrate di vari livelli e più di 1400 km di itinerari trekking. Per esempio, si può prendere la Spieljoch Bahn a Fügen,e arrivare a 1860 metri s.l.m. per godere di una vista mozzafiato. Lo Spieljoch è un posto meraviglioso per fare escursioni a piedi o in bici, rilassarsi, prendere il sole o fare qualche attività all’aperto.

Come l’originale percorso a piedi nudi (ma noi abbiamo trovato la neve ed è stato praticamente impossibile provarlo…) o la palestra di roccia per l’arrampicata. La stazione a monte è anche il punto di partenza di numerosi sentieri con splendide vedute sul massiccio del Karwendel, il lago Achensee, il Wilder Kaiser e Kufstein, le Alpi di Kitzbühel della Zillertal e di Tux. E poi, ciliegina sulla torta, potrete sfidare voi stessi (noi l’abbiamo provato…) nel Flying Fox: 300 metri sospesi nel vuoto, volando sulla foresta, a 60 m di altezza! Brividi e adrenalina a gogò e un grande divertimento assicurato.

Nota gourmet: alla Spieljoch-Hütte, direttamente integrata nella stazione a monte, c’è un ristorante che merita il viaggio. Oltre ad essere spettacolare, con una meravigliosa terrazza con vista sulle vette circostanti, ospita in cucina un bravissimo chef veneziano, Gianpaolo Pacchiele. Propone una cucina del territorio in chiave moderna e raffinata. Come il tagliere di selvaggina locale con burro affumicato, il canederlo “piastrato” al formaggio grigio, ravioli fatti in casa con 3 ripieni differenti. Da assaggiare anche l’ottima pizza (vengono da tutto il Tirolo ad assaggiarla…), che è una via di mezzo tra la napoletana e la tradizionale. Non saltate il dolce e soprattutto le strepitose praline con il caffè: tanto qui di sport se ne fa ogni giorno e…si brucia tutto! Parola di fit-lovers…

Altre info sull’Austria più sportiva qui e qui.

(by Simona Recanatini per MFM)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità