Sport e inverno slow in Valle Isarco

Sport e inverno slow in Valle Isarco: l’inverno, al Gnollhof****, è più dolce. Oasi di pace al limitare del bosco di Gudon-Chiusa (Bolzano), dove gustare l’appartenenza a se stessi, durante la stagione invernale il Gnollhof si trasforma in un luogo incantato, dove concedersi ai piaceri delle neve-slow, quella meditativa fatta di ciaspole, passeggiate e relax nel cuore dell’Alto Adige. Un regalo da fare a se stessi…
©AlexFilz . Gnollhof 2022

Sport e inverno slow in Valle Isarco? Il luogo non può che essere il Gnollhof ****, luogo placido e silenzioso collocato in Valle Isarco, perfetto per ritrovarsi e per rivitalizzarsi all’insegna del benessere.

Sport e inverno slow in Valle Isarco

Dal 1888 è la natura a battere silenziosamente il tempo: il Gnollhof sorge a Gudon-Chiusa, a 1.160 m. s.l.m., e si rivela meta alternativa al netto delle classiche rotte invernali. “Gustare l’appartenenza a se stessi” al Gnollhof è facile grazie agli sconfinati spazi relax, alle piscine riscaldate di cui una a sfioro sulla vallata, alle saune e alle stupende vetrate che si affacciano sulle Dolomiti, palcoscenico ideale per vivere da protagonisti la neve-slow.

Lontano dalla folla di piste, qua si celebra la neve più lenta, fatta di passeggiate e profondi respiri purificanti.

Nelle 54 camere e Suite puristiche con vetrate in grado di permettere alla natura di permeare l’ambiente della stanza e dove dedicarsi alla cura del sé, il benessere si instaura in maniera naturale.

Attività outdoor e wellness

Dalle attività outdoor al relax nelle aree benessere, avvolti dal caldo secco della sauna panoramica finlandese o dal caldo umido del bagno turco classico o salino, al Gnollhof ciascuno può trovare la propria dimensione ideale di wellness, sfruttando anche la magia della infinity pool riscaldata, da cui allungare lo sguardo sullo spettacolo dei boschi innevati, gli straordinari trattamenti beauty, il Vitarium e una miriade di sentieri per chi desidera passeggiare all’aperto anche in inverno, pratica che infonde indiscussi benefici comprovati, magari indossando le ciaspole, per ore di puro godimento nel cuore della natura innevata.

Per chi lo desidera, l’hotel mette a disposizione una guida esperta che accompagna gli ospiti in indimenticabili escursioni sulla neve, con le ciaspole, sull’Alpe di Villandro, sull’Alpe di Siusi o sull’Alpe di Velturno.

©AlexFilz . Gnollhof 2022

Neve meditativa

Respirare. Camminare. Sognare. La stagione bianca non fa rima solamente con sci. Anzi: ci sono infinite possibilità per godersi la neve nella sua accezione più naturale e più vera, dove a farla da padrone è il silenzio ovattato del bosco, rotto solamente dallo scricchiolio delle ciaspole o degli scarponcini da passeggiata.

Nei pressi del Gnollhof, Chiusa e i suoi dintorni offrono un idillio bianco decisamente slow nel quale rigenerarsi totalmente e ritrovare il piacere della solitudine come reale punto di contatto con Madre Natura.

In questo angolo dell’Alto Adige sono le attività sportive slow ad avere il sopravvento: viene difficile pensare a uno scenario più magico dei boschi di abeti innevati per passeggiare, ciaspolare o concedersi qualche discesa con lo slittino, come se ci si trovasse immersi in una fiaba da vivere in modo del tutto speciale, all’insegna delle lentezza e della cura di sé, assaporando il benessere di anima, corpo e spirito.  E dimenticando la frenesia, i rumori, la folla. 

La Spa e i trattamenti Comfort Zone

La Spa del Gnollhof è il posto perfetto per proseguire il proprio percorso di cura del sé e per concedersi qualche coccola speciale dopo l’attività sportiva. Qui i trattamenti sono firmati Comfort Zone, brand italiano presente nelle migliori Spa del mondo, che propone prodotti viso e corpo particolarmente ricchi di eccipienti naturali, prodotti negli stabilimenti del Davines Village di Parma. Comfort Zone crea formule sostenibili, efficaci e sensorialmente raffinate, che uniscono il meglio di scienza e natura per offrire esperienze uniche.

©AlexFilz . Gnollhof 2022

I Mercatini di Natale di Bressanone

Per respirare da vicino la meravigliosa e magica atmosfera del Natale in Alto Adige, a una ventina di minuti d’auto dal Gnollhof c’è il celebre Mercatino di Natale di Bressanone, in programma dal 25 novembre 2022 al 6 gennaio 2023 in piazza Duomo, tra le antiche mura della vecchia città episcopale. Tra presepi realizzati a mano, sculture di legno, candele, oggetti di vetro e di ceramica, passeggiando tra le bancarelle, ai piedi della splendida Cattedrale e dell’elegante Hofburg (il Palazzo Vescovile), si possono assaggiare le tipiche specialità della Valle Isarco, dai krapfen dolci al vin brûlé. E a fare da sottofondo, i melodiosi concerti dell’Avvento.

Come si raggiunge il Gnollhof

Facilmente raggiungibile, all’uscita di Chiusa dell’A22 del Brennero si svolta immediatamente a destra per Gudon, un paesino di 500 abitanti a una manciata di chilometri da uno dei borghi più belli d’Italia, la cittadina di Chiusa. Ci si inerpica per 5 chilometri tra boschi e prati innevati su una strada perfettamente agibile in ogni stagione e si sbuca in una radura in mezzo ai larici, ai pini, agli abeti secolari: incastonato nel bosco, ecco il Gnollhof.

Tariffe a partire da Euro 120,- per persona con la ricca pensione ¾ (prima colazione, spuntino di mezzogiorno a buffet con zuppe, insalate e dolci, cena di 4 portate) e utilizzo del centro benessere.Il Gnollhof è aperto dal 22/12/2022 al 12/03/2023.

Vi attira l’idea di programmare una vacanza di fine anno o di inizio anno per un inverno di sport slow in Valle Isarco? Abbiamo parlato del Gnollhof anche qui.

(Simona Recanatini)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità