Riapre al benessere il Grand Hotel Trieste & Victoria di Abano Terme

Ci siamo: dopo l’emergenza Coronavirus, finalmente il 30 maggio riapre il Grand Hotel Trieste & Victoria di Abano Terme, hotel 5 stelle del Gruppo Borile, che racconta la storia del benessere per la sua raffinata storicità, in un’oasi di bellezza, con 5 piscine e un ampio parco che lo rende uno dei gioielli alberghieri del Gruppo.

Manca pochissimo: iniziamo a intravedere la luce fuori dal tunnel e tra poche ore, finalmente, riapre anche il Grand Hotel Trieste & Victoria di Abano Terme.

Il 30 maggio è la data confermata per la sua riapertura. E dopo aver trascorso un Weekend di rimise en forme ad Abano, possiamo confermarvi che uno stacco all’insegna del benessere, dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus, è proprio quello che ci vuole! Noi lo stiamo già mettendo in agenda, anzi, stiamo proprio preparando le valigie…

Riapre il Grand Hotel Trieste & Victoria

Questo hotel 5 stelle del Gruppo Borile, che racconta la storia del benessere per la sua raffinata storicità, è posizionato in pieno centro della cittadina aponense, in un’oasi di bellezza e circondato da un ampio parco che lo incorona come uno dei gioielli alberghieri del Gruppo.

E se da un lato è una data molto attesa, il 30 maggio, dall’altro è anche temuta perché “riaprire significa avere a che fare con una serie di attenzioni e disposizioni che devono necessariamente tranquillizzare – oggi più che mai – il cliente” afferma Cristina Borile, AD dell’omonimo Gruppo, a capo dei 5 alberghi della cittadina aponense.

Aprire al benessere, tuttavia, è anche segno di estrema concretezza, quella che da sempre caratterizza i GB Thermae Hotels. “Abbiamo messo a punto un protocollo per far vivere ai nostri Clienti – italiani ed esteri –  la vacanza in tutta serenità e sicurezza” continua Cristina Borile.

La purezza delle piscine e la gestione dello spazio

Nelle grandi piscine termali del Trieste & Victoria lo spazio è decisivo, assicurando la possibilità di distanza di 2 metri fra le persone a garanzia dell’assenza di contatto, con la presenza costante di personale che controlla il rispetto delle regole. Inoltre il cloro presente le purifica completamente. 

Perché in effetti è proprio lo spazio oggi il vero dilemma. E una delle domande ricorrenti da parte dei clienti riguarda la capacità di un albergo nel gestire soggiorni di più persone contemporaneamente.

“Abbiamo modificato le nostre politiche commerciali, riducendo notevolmente il numero degli ospiti in hotel, per garantire a ogni persona spazi ancora maggiori in cui muoversi nel parco, nelle piscine, nella Spa, nei ristoranti, nelle aree comuni” spiega Cristina Borile

Per quel che riguarda i reparti dedicati ai trattamenti, sono 4.200 i mq dedicati alla WHITE SPA. Rispettano ampiamente la “nuova” logica dello spazio il reparto dedicato alla fango-balneoterapia, con i nuovi ampissimi privée, cabine dove la fango-balneoterapia diventa non solo una cura ma anche una coccola per l’anima. Igienizzate ad ogni trattamento e dotate delle più moderne tecnologie come luci e musica personalizzabile sono solo alcuni dei dettagli che qualificano l’alto livello dei servizi del gruppo GB Thermae Hotels. Le ampie zone di accesso e uscita dai privée, in più, garantiscono la sicurezza degli ospiti e dei terapisti.

Spazi idonei e la presenza del Direttore Sanitario

Gli spazi dunque – ampi tanto da essere ineguagliabili nella cittadina aponense (se non dagli altri alberghi del Gruppo) sono il primo dei PLUS che il Trieste & Victoria garantisce a suoi ospiti.

Altri plus? Le 5 piscine, il giardino esterno di 30.000 mq., con bar incluso e la possibilità di fare colazione all’aria aperta, le camere dove l’ampiezza e l’assenza di moquette sono elementi di ulteriore rassicurazione.

Ma è soprattutto la presenza di un Direttore Sanitario che segue tutte le procedure di riapertura della SPA l’aspetto di grandissimo valore che rende maggiormente serena la prenotazione degli ospiti al Trieste & Victoria.

“Nella redazione dei protocolli interni di apertura dello stabilimento termale abbiamo tenuto in considerazione ogni momento dell’ospite dal trattamento di fangoterapia alle terapie inalatorie. In questo momento sappiamo che la richiesta maggiore da parte dei nostri ospiti sarà di fanghi, bagni termali e idrokinesiterapia, per riprendere l’attività motoria che è  mancata a molti in questi ultimi due mesi “ afferma la Dott.ssa Francesca Fornasini titolare, insieme al Dr. Maurizio Grassetto della direzione sanitaria dei 5 GB Thermae hotels.

Ed è proprio la stretta collaborazione del Gruppo Borile con la Direzione Sanitaria dei suoi alberghi la risposta che esaudisce il desiderio della clientela, di tornare a vivere il benessere delle Thermal Spa.

Cibo come aiuto alle difese immunitarie

I GB THERMAE HOTELS, inoltre, puntano sull’alimentazione in supporto delle difese immunitarie degli ospiti, studiando un programma volto a rafforzarle proprio associando l’efficacia della fango-balneoterapia ad una corretta e sana alimentazione. Ecco allora che il soggiorno termale al Trieste & Victoria rappresenta un prezioso investimento per chi desidera recuperare in modo naturale il migliore stato di forma possibile.

L’efficacia della fango balneo terapia utilizzata nelle Thermal Spa come stimolo attivatore di tutti gli organi (risveglio metabolico cellulare, depurazione degli organi filtro, attivazione del micro circolo, increzione ormonale), si associa poi a una corretta alimentazione di recupero, studiata appositamente per fornire i nutrienti indispensabili (oligo elementi, vitamine, minerali, proteine) al corretto funzionamento dell’organismo e contribuire a rinforzare le sue difese.

È proprio sulla base di queste premesse che ogni albergo del Gruppo GB HOTELS propone ogni giorno uno schema alimentare che segue rigorosamente queste indicazioni, utilizzando alcuni alimenti particolarmente ricchi di determinati nutrienti che hanno dimostrato contribuire a mantenere efficiente il sistema immunitario.

Tutti i piatti presenti nei menù giornalieri, le tisane e i centrifugati sono stati studiati dall’equipe medica GB e perfezionati dall’esperienza degli chef per renderli appetibili e gustosi.

Così, grazie alla possibilità di associare vari interventi terapeutici, sempre personalizzati secondo le proprie esigenze e sotto controllo medico, la serenità e tranquillità tornano ad essere la quotidianità del soggiorno termale.

Al Trieste & Victoria la parola d’ordine – oggi -rimane “BENESSERE”: “quella che da sempre i nostri clienti ci riconoscono” affermano. E che oggi, italiani e stranieri, non vedono l’ora di ritrovare.

Anche noi di MyFitnessMagazine non vediamo letteralmente l’ora di tornare ad Abano Terme per ritrovare equilibrio, benessere e una condizione di vero relax in una delle strutture del Gruppo, da sempre sinonimo di professionalità e accoglienza impeccabile dei propri ospiti. Visto che ci siamo stati, lo possiamo proprio dire…

(S.R.)

N.d.r.: le fotografie utilizzate per corredare questo articolo sono di archivio e non fanno riferimento alle nuove disposizioni legate all’accoglienza “sicura” post emergenza Coronavirus.

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità