Reax FluiBall, l’allenamento neuromuscolare ad alta intensità

Abbiamo provato ad allenarci con la Reax FluiBall, una palla innovativa che consente un training neuromuscolare grazie al carico variabile del liquido al suo interno. Ecco come è andata!


Una palla riempita con un liquido speciale, robusta, atossica, adatta anche ai più piccoli che sviluppa i muscoli e la coordinazione. Si chiama Reax FluiBall e promette risultati eccezionali se utilizzata durante il workout.

Sia che vi alleniate a casa sia che preferiate andare in palestra, l’importante è affrontare il training divertendosi e magari utilizzando attrezzi sempre nuovi. Palle, bilancieri, elastici, tutto ciò che vada a stimolare i muscoli ma anche un po’ la nostra fantasia evitando così di annoiarci dopo le prime settimane di allenamenti.

Un allenamento speciale con Reax FluiBall

Uno degli attrezzi ora sul mercato che offre la possibilità di lavorare intensamente sulla muscolatura e sulla postura facendoci anche divertire è la Reax FluiBall. Abbiamo avuto il piacere di provare questa innovativa palla durante un allenamento nella palestra dello splendido Hotel Palazzo Parigi a Milano.

Di primo acchito si potrebbe pensare che la FluiBall sia una palla medica, ed effettivamente la funzionalità è molto simile a quella di una palla medica, se non fosse che al suo interno è stato inserito del liquido di origine alimentare che ne determina la totale instabilità.

Tecnologia “Sudden Dynamic Impulse”

La differenza sta proprio qui: Reax FluiBall sfrutta la tecnologia brevettata “Sudden Dynamic Impulse” che genera stimolazioni tattili e interferenze motorie durante l’allenamento. Questi impulsi perturbano il movimento costringendo l’atleta a un’attivazione muscolare molto più elevata.

Mentre sollevare una palla medica prevede semplicemente uno sforzo muscolare, sollevare e muovere una Fluiball facendo in modo che il liquido all’interno resti fermo, costringe i muscoli a un lavoro superiore. Inoltre Fluiball ci forza a concentrarci sulla nostra capacità di equilibrio, elasticità e coordinazione.

Cos’è l’allenamento neuromuscolare?

Sempre più frequentemente ormai i workout vanno a lavorare su più fronti: non più solamente sulla ripetizione di serie, aumentando man mano il carico, ma coinvolgendo anche il nostro cervello che deve concentrarsi sul muscolo su cui stiamo lavorando.

Si chiama allenamento neuromuscolare e si è visto possa portare risultati migliori e in minor tempo anche se lo sforzo (essendo anche mentale oltre che fisico) è maggiore e quindi la fatica un pochino aumenta. Ma del resto come si suol dire, no pain, no gain!


La Fluiball è utilizzata prevalentemente in allenamenti aerobici, quindi per rassodare e dimagrire nei classici punti più critici: glutei, cosce e addome. Perfetta per tutti i lavori che mirano a rinforzare spalle e braccia perché semplicemente tenendola ferma in equilibrio su una mano, i muscoli lavorano senza sosta.

#ProvatoXVoiDaMyFitnessMagazine

Abbiamo avuto l’opportunità di allenarci insieme a Debora Guerrieri, la personal coach nota per il suo #wariorsfit workout, una trainer genovese dinamica e intraprendente che abbiamo intervistato di recente su MyFitnessMagazine (trovate l’articolo qui).

Insieme a Debora abbiamo lavorato intensamente, guidati in un allenamento funzionale a suon di squat in tenuta, salti e affondi laterali, esercizi per la coordinazione e per gli addominali, sempre utilizzando la FluiBall.

Un bel training che ha coinvolto tutti i muscoli del nostro corpo, che ci ha fatto sudare ma soprattutto divertire!

“Giocare” con una palla colorata infatti ci ha riportato un po’ indietro nel tempo ai giochi della nostra infanzia.

Pesi e misure per ogni esigenza

Fluiball è perfetta anche per i più piccoli, ovviamente utilizzando un peso adeguato ed esercizi adatti all’età. In commercio esistono diverse tipologie di FluiBall, che si differenziano per peso e grandezza. A seconda dell’allenamento che si desidera svolgere, il peso della palla può variare dai 500 grammi fino ai 12 kg. Lo stesso principio vale anche per la misura, ognuna delle quali si adatta al genere di esercizio e i muscoli da allenare.


I benefici dell’allenamento con FluiBall

FluiBall è indicata per incrementare l’efficacia dell’allenamento quotidiano, rassodare cosce e glutei, scolpire gli addominali ed è perfetta per la ginnastica aerobica, isometrica e per l’allenamento propriocettivo. L’instabilità della palla infatti “costringe” il corpo a impiegare maggiore energia per eseguire l’esercizio in maniera corretta, i benefici quindi si ottengono su più livelli: dal punto di vista di resistenza di muscoli e polmoni, della flessibilità e della potenza.

Il centro addominale diventa forte, si sviluppa velocità e coordinazione, agilità e precisione.


Notevole è l’impatto dell’allenamento sull’equilibrio e sulla capacità di controllare un movimento in una direzione o a un’intensità specifica. Non credete anche voi sia giunta proprio l’ora di provare ad allenarsi con una Reax FluiBall?

Oltre alla FluiBall è possibile variare il proprio workout utilizzando ad esempio il Fluipamp (un bilanciere con due palle contenenti liquido), le Fluikettle o il Reax Raft, un materassino galleggiante per fitness in acqua.

È possibile acquistare i prodotti Reax online, cliccando qui.

 

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità