Lierac Beauty Run, Milano si è tinta di rosa

Si è svolta a Milano la Lierac Beauty Run, una giornata dove le donne sono le protagoniste assolute, una corsa che ha visto ben 3531 runners sfidarsi fino all’ultimo chilometro, colorando di rosa tutto il centro di Milano: entusiasmo, bellezza, glitter, risate e musica, questa è la Lierac Beauty Run. Un appuntamento ormai diventato immancabile e che promuove da sempre l’empowerment femminile.

Grande successo, a Milano, per la Lierac Beauty Run, una corsa che ha visto ben 3531 runners sfidarsi fino all’ultimo chilometro, colorando di rosa tutto il centro di Milano: entusiasmo, bellezza, glitter, risate e musica, questa è la Lierac Beauty Run. Un appuntamento ormai diventato immancabile e che promuove da sempre l’empowerment femminile.

Fin dalle prime ore del pomeriggio la Lierac Beauty Run ha coinvolto non solo donne, ma anche tantissimi uomini e bambini che hanno potuto partecipare alle numerose attività all’interno del Beauty Village, centro nevralgico di tutta la manifestazione.

Una manifestazione dedicata allo sport e alla bellezza decisamente brillante questa di oggi, ispirata al motivo Ready Shine Go, il tema ideato da Lierac che ha caratterizzato la comunicazione e tutte le molteplici iniziative che in questi mesi hanno accompagnato le runner in questo esclusivo e atteso appuntamento di giugno.

Lierac Beauty Run: la gara

La prima partenza ha avuto luogo alle ore 21 con la 10 km, la competitiva prima e la non competitiva dopo, per un percorso emozionante in una bella Milano (calda) illuminata dalla luna: dal Parco Sempione passando per i luoghi più suggestivi del capoluogo meneghino come Brera, Corso Vittorio Emanuele, Piazza Duomo, Cairoli e sullo sfondo il magnifico Castello Sforzesco. La 5 km invece si è svolta tutta interamente nel Parco Sempione con partenza e arrivo per tutte all’interno della stessa Arena.

In questi tempi che vedono affermarsi sempre di più l’empowerment femminile, Lierac propone come modello una donna attiva, dinamica, piena d’iniziativa, che vive appieno la sua vita, con una marcia in più, pronta a mettersi alla prova e ad affrontare nuove sfide. Le donne oggi vogliono poter sviluppare al meglio le loro potenzialità, sono determinate a essere «imprenditrici di sè stesse»  in tutti gli aspetti della loro vita. La nuova tendenza è quella di sentirsi a proprio agio piuttosto che perfette. La Lierac Beauty Run rispecchia ogni tipo di donna, perché è la corsa di tutte le donne. Parlare di prodotti per  Lierac non è più sufficiente, dobbiamo offrire delle soluzioni integrate e il progetto della Run lo fa a 360°, sia per il corpo sia per la mente. Correre con noi quindi significa non solo allenare il proprio corpo, ma anche la propria mente a superare i limiti. Un vero consiglio di bellezza integrato a 360° per far sentire meglio le donne e a proprio agio con il loro corpo” ha commentato Filippo Manucci, Presidente Divisione Farmacie e Drugstore Alès Groupe (Lierac e Phyto).

Foto Marco Alpozzi – LaPresse
Come di consueto, un villaggio ricco di attività ed eventi. A partire dallo stand Lierac dedicato alla bellezza della pelle all’interno del quale anche un’area Ready Shine Go con un Instagram spot curato da Design By Gemini, nonché le acconciature pre gara firmate Phyto. New Balance che ha disegnato la maglia ufficiale di questa edizione ha offerto uno speciale “test di appoggio del piede” a cura di un esperto che ha aiutato i partecipanti a riconoscere la scarpa giusta per la corsa. Presente anche Garmin che ha dato la possibilità di testare i suoi nuovi device running (forerunner 45 e forerunner 245). Magliette personalizzate nello stand Jeep; una Summer Oasis ricca di freschi ghiaccioli allo stand Veepee; zucchero filato glitterato nell’area firmata da Tescoma e speciali omaggi offerti da Vernel. Presente, come lo scorso anno, un’area tutta dedicata ai più piccoli curata da Kikolle Lab.
Foto LaPresse – Ermes Beltrami

La Lierac Beauty Run è un evento che si è caratterizzato per il suo importante valore sociale attraverso il coinvolgimento di cinque ONLUS. Gli iscritti hanno potuto devolvere una parte della loro quota di partecipazione a una di queste associazioni tutte presenti al Beauty Village: Fondazione Umberto Veronesi ha coinvolto ben 100 runner del progetto Pink is Good accompagnate in partenza dagli esperti nutrizionisti Marco Bianchi ed Elena Dogliotti; Dynamo Camp che offre programmi di terapia ricreativa per i bambini e i ragazzi affetti da patologie gravi e croniche; DiversityLab con LeFanfarlo, la scuola di burlesque di Lisa Dalla Via che ha intrattenuto e coinvolto le runner per tutto il pomeriggio; Fondazione Francesca Rava, nota per il suo impegno sociale dedicato all’infanzia e ai bambini che vivono in condizioni di disagio; Professional Women Network che da sempre mette da sempre in evidenza il valore e l’importanza dell’equilibrio di genere e della meritocrazia nel mondo del lavoro.

Lloyds Farmacia, invece, attraverso i fisioterapisti Ecolife ha riservato ai runner un’area massaggio per il riscaldamento e il rilassamento muscolare.

I RISULTATI DELLA IV EDIZIONE
Per la 10 km competitiva
Prime tre classificate:

Lisa Migliorini ( 37min 02sec)

Emanuela Mazzei (37min 54sec)

Manuela Frizzo (40min 02sec)

Primi tre classificati:

Salvatore Gambino (31min 32sec)

Claudio Marzorati (33min 44sec)

Elia Kuhnreich (35min 29sec)

Altre curiosità: i runner più giovani sono stati Rita Suman Clizia di 4 anni e Pietro Tescaro di 3 anni, i più adulti Giovanna Mondini e Giuseppe Cominetti entrambi di 72 anni.
Insomma, un pomeriggio davvero indimenticabile alla Lierac Beauty Run a cui il team di MyFitnessmagazine.it ha partecipato con grande entusiasmo e allegria! Non ci siamo classificate fra le prime ma abbiamo contribuito a far brillare Milano e farla diventare rosa per una notte. Altre info sulla corsa le trovate qui. MFM

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità