Le 5 regole della colazione ideale (e il ruolo della crusca d’avena)

dukan-colazione

Colazione: chi fa sport sa bene quanto sia importante il primo pasto della giornata. Anzi, probabilmente la colazione è il pasto più importante della giornata. Una colazione bilanciata dovrebbe apportare circa il 20-25% delle calorie di tutta la giornata e, soprattutto, aiuta a riattivare il metabolismo, rallentato dalle precedenti ore di digiuno, e a bruciare le calorie. Poi, fornisce all’organismo le energie necessarie per essere più attivo ed efficiente fino a pranzo, migliorando anche le prestazioni intellettuali e quelle sportive. Una prima colazione adeguata, inoltre, aiuta ad aumentare il senso di sazietà durante tutto il giorno, favorendo la regolarità dei pasti. Trovare la colazione ideale, inoltre, permette di poter iniziare la giornata di buonumore. Vediamo insieme quali sono le 5 regole da seguire per ottenere la colazione ideale:

1. Prevedere carboidrati, proteine e grassi in combinazione equilibrata.
2. È un impegno quotidiano. Vietato saltare la colazione!
3. Meglio farla sempre alla stessa ora, dalle 7 e le 11 di mattina.
4. Variare spesso per non stancarsi di mangiare sempre gli stessi alimenti.
5. Evitare il caffè a stomaco vuoto

Per una colazione sana ed equilibrata il dietologo francese Pierre Dukan ha creato una gamma di prodotti alla crusca d’avena: leggeri snack, a ridotto contenuto di grassi, senza zuccheri aggiunti, ricchi di fibre e proteine di origine naturale. La crusca d’avena, è un alimento naturale, ricco di minerali e vitamine B1. È fonte di proteine e contribuisce al mantenimento del colesterolo (merito dei betaglucani). Ed è adatta a tutti: diabetici, persone in sovrappeso, sportivi. Dukan scoprì le proprietà della crusca d’avena molti anni fa, utilizzandola il più possibile come sostituto della farina bianca. Le proprietà fisiche della crusca d’avena sono tantissime. Innanzitutto il suo potere di assorbimento: può aumentare 20 volte il suo volume d’acqua, dilatare lo stomaco, generando un senso di sazietà rapido e duraturo. Poi la sua viscosità: la crusca, mescolata ai prodotti alimentari, giunge nell’intestino tenue, luogo di passaggio delle sostanze nutrienti nel sangue. La sua viscosità gli permette di attaccarsi ai prodotti alimentari scomposti, ridurre il loro passaggio nel sangue e trascinare con sé una piccola parte delle sostanze nutrienti e delle calorie nelle feci. Dunque, il senso di sazietà e la perdita di calorie rendono la crusca d’avena un alimento determinante nella lotta contro il sovrappeso o semplicemente un’alleata preziosa per chi desidera mantenersi in forma e perseguire lo “stare bene”. I biscotti e le pepite per la colazione Dukan permettono di togliersi la voglia di dolce, mantenendo la linea, senza sacrifici né rinunce: una soluzione adatta per chi ha qualche chilo di troppo ma anche per chi vuole rimanere in forma.

biscotti-dukan-cocco

I Biscotti di Crusca d’avena Dukan , in particolare, sono allo stesso tempo sani, gustosi e ultra leggeri: con il 65% di crusca d’avena, realizzati senza farina bianca e senza zucchero, sono ricchi di fibre e contengono il 45% di grassi in meno e fino al 37% di carboidrati in meno rispetto ai biscotti tradizionali. Da gustare a colazione con una tazza di thè verde o un bicchiere di latte scremato. Sono disponibili al gusto nocciola, cocco e pepite di cioccolato.

pepite-dukan-frutti-rossi

Le Pepite di Crusca d’avena Dukan, croccanti e saporite, sono ideali da gustare con yogurt magro. Con il 63% di crusca d’avena, realizzati senza farina bianca e senza zucchero, sono una fonte di energia e di fibra e hanno il 57% di grassi in meno e il 50% di carboidrati in meno rispetto ai cereali tradizionali. Sono disponibili nelle varianti Caramello e Frutti Rossi.  Per approfondire il ruolo della crusca d’avena: “Pierre Dukan: le super proprietà della crusca d’avena“. (SR)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità