I 5 FIT libri da leggere a settembre

“La lettura è per la mente quel che l’esercizio è per il corpo” Joseph Addison

Photo by Annelies Geneyn on Unsplash

I 5 FIT libri scelti da myfitnessmagazine da leggere a settembre. Fitness, sport, benessere, outdoor e sana alimentazione sono gli argomenti che più ci appassionano. Ogni mese vi segnaleremo le tante novità editoriali che ci hanno incuriosito. Ci seguirete? Per qualsiasi segnalazione o suggerimento scrivete a redazione@myfitnessmagazine.it. Buona lettura!

ALLENAMENTO ALCATRAZ di Paul Wade. Corbaccio 301 pagine € 24

I programmi di allenamento si rivolgono in genere all’uomo di oggi, l’uomo “addomesticato” che vive in una condizione di relativa sicurezza e coltivala forma fisica per il proprio benessere personale. L’atleta professionista allena il suo corpo perché sia competitivo nella gare sportive piuttosto che per vincere in un combattimento mortale. E anche i reparti speciali degli eserciti si affidano di più alla forza delle armi che non alla propria forza fisica. L’unico ambiente in cui tutt’ora la forza e la potenza del proprio corpo possono fare la differenza tra la vita e la morte è il carcere di massima sicurezza. Ed è proprio in un carcere che l’autore di questo libro Paul Wade ha trascorso ben 19 anni, entrandone terrorizzato e uscendone da uomo libero incredibilmente forte. Wade ha dedicato ogni momento a coltivare la suprema forza della sopravvivenza. Pagato il suo debito con la società, ha deciso di condividere con tutti il suo programma di allenamento, che può fare chiunque sia fermamente determinato ad acquisire una forza e una potenza straordinarie. Paul Wade è oggi uno dei massimi esperti di calisthenics e di bodyweight, che ha sviluppato nei vent’anni trascorsi come detenuto nelle carceri di massima sicurezza.

LA NOSTRA SALUTE A TAVOLA di Marco Bianchi. Harper Collins 192 pagine €19,50

Un libro dedicato alla dieta mediterranea ricco ricette gustose, illustrazioni sorprendenti e pillole scientifiche. Per l’autore, il noto divulgatore scientifico Marco BianchiLa dieta mediterranea rappresenta una parte fondamentale di tutti noi: sia quella legata alla nostra cultura, al piacere di stare a tavola in compagnia e di cucinare per chi amiamo, sia quella legata al benessere, al modo semplice e intuitivo che abbiamo per usare il cibo come nutrimento efficace per mantenere sano il nostro corpo“. I protagonisti della tavola sono una vasta gamma di ortaggi e di frutti, la pasta, il pane e altri carboidrati complessi derivati da cereali preferibilmente integrali, l’olio extravergine d’oliva, i legumi, le uova e i derivati del latte, oltre a moderate quantità di prodotti animali come il pesce e la carne (in particolare bianca). La combinazione di questi alimenti assicura un’alimentazione varia, equilibrata, sana e adatta a qualsiasi età. E più precisamente, quella che Ancel Keys ha definito “dieta mediterranea” e che nel 2010 l’Unesco ha dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità per le sue qualità nutrizionali, ma anche per i valori culturali e sociali caratteristici dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Seguendo la piramide alimentare mediterranea, grazie a questo libro di Marco Bianchi si potranno preparare 70 ricette originali, sane e gustose, studiate in base alle proprietà nutrizionali e adatte all’alimentazione quotidiana. Scoprire nuove informazioni scientifiche sugli alimenti, sulla loro varietà e su come ci possono far stare meglio. Imparare che la dieta mediterranea è una straordinaria alleata nella protezione cardiovascolare e metabolica ma anche nella sostenibilità ambientale. Apprezzare appieno il patrimonio alimentare e culturale della nostra cucina, esprimendone al massimo la qualità.

IL CUORE DI DE COUBERTIN di Simone Farello. Erga Edizioni 160 pagine €12

Un romanzo dove protagonista è la città di Genova che dopo il tragico crollo del ponte Morandi nel 2018 cerca una rinascita. Per riscattarsi l’assessore allo sport Sandro propone di organizzare le Vere Olimpiadi proprio a Genova e il sindaco accoglie l’idea che da follia diventa irresistibile epopea. Che fine ha fatto il barone De Coubertin, inventore delle Olimpiadi moderne? Perché alle Olimpiadi si tira ancora di scherma e non si gioca ai videogame? Chi ha inventato la staffetta olimpica e chi decide chi può partecipare ai giochi? Ma soprattutto: che rapporto c’è tra lo sport, la politica e la nostra vita quotidiana? Al tempo stesso romanzo, reportage e saggio, dove le vicende dei personaggi si intrecciano con un collage di imprese sportive note e meno note e a schede sulla storia vera del rapporto tra Olimpiadi e società dal 1896 ai giorni nostri. Il libro racconta di cosa è stato lo sport nel ’900 e di cosa è diventato nel nuovo millennio: da regno del fair play a metafora di un mondo che non sa più battere i propri avversari ma solo sconfiggere i propri nemici.

DIO ABITA ALL’ULTIMO PIANO di Roberta Orsenigo. Gribaudo 144 pagine €16,90

Tra i libri che parlano di skyrunnig ci ha colpito questo edito da Gribauto. Lo skyrunning secondo Marco De Gasperi, genio e sregolatezza, di questa disciplina che tanto appassiona gli amanti della montagna. Chi conosce Marco De Gasperi sa che queste parole lo ritraggono fedelmente, fin da quando era un adolescente e ancora non aveva vinto sei mondiali di corsa in montagna. Questo e il racconto della sua vita, e di come il 16 luglio del 2015 Marco ha infranto il record di salita e discesa della via italiana del Monte Bianco. Un racconto che è anche un appassionato ritratto degli skyrunner, quei “corridori del cielo” che con la sola forza di muscoli e polmoni sembrano poter plasmare le regole del tempo e dello spazio. La seconda parte del libro contiene utili suggerimenti per iniziare a praticare la corsa in montagna o per chi desidera migliorarsi.

L’ARTE DI VOLERTI BENE di Alberto Simone. Tea Libri 192 pagine €15

Tra i libri consigliati segnaliamo L’arte di volerti bene, un vero e proprio percorso alla scoperta delle nostre illimitate risorse interiori che possono aiutarci a cambiare in meglio la nostra vita e il pianeta in cui viviamo. “Per quanto il mondo possa oggi sembrarci un luogo divenuto improvvisamente insicuro e potenzialmente minaccioso per la nostra stessa sopravvivenza, la storia ci insegna che siamo in grado di imparare dalle esperienze negative e addirittura trarne vantaggi per la nostra evoluzione futura. Per quanto sfidanti possano essere i problemi che abbiamo davanti, ciò nondimeno abbiamo conoscenze e risorse un tempo ignote per prenderci cura di noi stessi e del nostro ecosistema. Possediamo molti nuovi ed efficaci strumenti e buone pratiche per farlo. Non dobbiamo comunque dimenticare che la salute e la felicità individuale e collettiva, nascono sempre in una mente vigile e calma e che prendersi cura della propria mente significa anche prendersi cura del mondo intero”, afferma l’autore Alberto Simone scrittore, sceneggiatore e regista che alterna da sempre l’attività artistica a quella di psicologo e psicoterapeuta. Ricercatore ed esperto di filosofie orientali, mindfulness e Positive Psychology, da anni conduce seminari e workshop formativi e motivazionali.

P.P. per myfitnessmagazine.it

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità