Federica Brignone e Bioclin insieme a favore della natura

Federica Brignone e Bioclin insieme in nome della natura. Bioclin Laboratorio Dermonaturale affianca e sostiene la sciatrice azzurra e il suo progetto di sostenibilità ambientale Traiettorie Liquide a partire dalla quarta traiettoria, presentata in occasione dei Campionati del Mondo di Cortina.

Federica Brignone e Bioclin insieme in nome della natura. Federica, la prima sciatrice italiana a vincere la Coppa del Mondo generale, è un’ambientalista convinta e un’amante dell’acqua. Da sempre dedica il suo tempo libero a richiamare l’attenzione pubblica su un tema importante come l’inquinamento dell’acqua in ogni sua forma. Per questa ragione Bioclin Laboratorio Dermonaturale, brand di dermocosmetica sostenibile distribuito in farmacia impegnato nella realizzazione di prodotti biodegradabili, ecosostenibili e con pack riciclati e riciclabili a tutela della biodiversità, ad affiancare e sostenere Federica ed il suo progetto di sostenibilità ambientale Traiettorie Liquide a partire dalla quarta traiettoria, presentata in occasione dei Campionati del Mondo di Cortina.

Federica Brignone e Bioclin contro la plastica

I dati sono sconcertanti, tra 8 anni ci sarà una tonnellata di plastica ogni 3 di pesci, siamo passati dai 15 milioni di tonnellate del 1964 ai 311 milioni del 2014 e il dramma è che la stima sarà raddoppiata tra vent’anni.
Oggi il 95% dei packaging in plastica vanno persi dopo il primo rapido utilizzo e 40 anni dopo il lancio del primo simbolo di riciclo solo il 14% dei pack vengono riciclati.

Bisogna ripensare l’economia delle plastiche e cambiare totalmente il nostro approccio, convivendo nel modo migliore per la sopravvivenza del pianeta.

“Traiettorie Liquide” è un progetto sociale di responsabilità ambientale che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’inquinamento dell’acqua in ogni sua forma, sottolineando la sostenibilità e il valore dell’acqua come risorsa limitata e non infinita, per suscitare una nuova consapevolezza e un invito a un cambiamento di mentalità.

federica brignone underwater by giuseppe la spada

Nelle acque di Lipari e del Garda

Nell’estate 2017 Federica si è immersa nelle acque siciliane di Lipari in tenuta da gara, nel 2018 si è immersa nuovamente in acqua per documentare, tramite immagini ancora più impattanti, come l’inquinamento dovuto alla presenza di plastica nei mari stia mettendo in serio pericolo la vita di flora e fauna marina. Infine, nell’estate 2019 nelle acque del Lago di Garda, con l’aiuto di alcuni subacquei esperti ha realizzato una speciale quanto simbolica staffetta di pulizia, andando a raccogliere vari oggetti, bottiglie di plastica, lattine e sacchetti.
Nel 2020 Federica ha voluto denunciare un problema che le sta molto a cuore: lo scioglimento dei ghiacciai. Il cambiamento climatico sta mettendo a repentaglio la maggior parte dei ghiacciai in Italia, che ogni anno arretrano di decine di metri.

La quarta traiettoria è stata presentata in occasione dei Mondiali di Cortina 2021.

“Con il supporto di Bioclin Laboratorio Dermonaturale, in primavera al termine della stagione agonistica 2020/2021, realizzeremo una nuova iniziativa per denunciare il forte inquinamento dei fiumi che riversano ogni giorno enormi quantità di rifiuti nel mare.” annuncia Federica.

La missione condivisa tra Federica Brignone e Bioclin Laboratorio Dermonaturale è di attuare una conversione culturale dei consumi, per indirizzare i consumatori alla scelta di prodotti dermocosmetici sostenibili e impegnati a rispettare, tutelare e proteggere la biodiversità con un comune vantaggio per il consumatore finale e per l’ambiente. Scegliere i prodotti Bioclin significa rivoluzionare il proprio modo di scegliere un prodotto per la cura di corpo e capelli partendo dal presupposto che il futuro del nostro pianeta dipenda sia da un uso più consapevole della plastica da parte dell’industria dermocosmetica, che dall’innovazione di formule biodegradabili con alta percentuale di attivi di origine naturale.

Scelte consapevoli

“Riciclare non è più sufficiente: occorre fare di più attraverso soluzioni come l’utilizzo di plastica riciclata e nuovamente riciclabile” dichiara Vittoria Ganassini, Responsabile di Bioclin. “Per questo siamo molto orgogliosi di avere accanto Federica, un’icona dell’eccellenza italiana nello sport, impegnata nella lotta contro l’utilizzo indiscriminato della plastica e a favore della sostenibilità ambientale, esattamente come noi.”

Sono molto contenta e orgogliosa di avere al mio fianco un Gruppo così attento alla sostenibilità ambientale con cui condividere il mio impegno contro l’inquinamento dell’acqua in ogni sua forma” dichiara Federica Brignone. “Anche e soprattutto per questo motivo utilizzo con piacere i prodotti Bioclin nella mia vita quotidiana e di atleta”.

Foto Traiettorie Liquide 2-credits Giuseppe La Spada.jpg

Chi è Federica Brignone

Campionessa di sci alpino, nel 2020 ha conquistato la Coppa del Mondo generale, prima sciatrice italiana, e ha vinto due Coppe di specialità: Combinata e Slalom Gigante. Con 1378 punti in classifica generale ha battuto il record di Tomba in Coppa del Mondo.
Poi, storica medaglia di bronzo in Slalom Gigante alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018 che l’Italia aspettava da vent’anni.
E ancora: Medaglia d’argento in gigante ai Mondiali, 43 podi e 15 vittorie in Coppa del Mondo. Seconda italiana più vincente di sempre in Coppa del Mondo (dopo Deborah Compagnoni e alla pari di Isolde Kostner).

Oltre ai successi in gara, come raccontiamo in questo articolo, Federica nel 2017 ha dato il via al suo progetto di sostenibilità ambientale “Traiettorie Liquide” impegnandosi a sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’inquinamento marino.

Bioclin, un laboratorio green

Bioclin, marchio leader nella cosmetica Made in Italy, nasce da oltre settant’anni di sperimentazioni in campo dermatologico. Nei Laboratori di Ricerca Bioclin la natura incontra la scienza e le più avanzate tecnologie per garantire prodotti eccellenti, formulati a partire da principi attivi di origine vegetale e studiati per risolvere in modo naturale le problematiche di pelle e capelli.

Ogni ingrediente utilizzato è sottoposto a rigorosi controlli e la Denominazione d’Origine ne garantisce tracciabilità e qualità superiore.

L’importanza delle materie prime impiegate e la riscoperta del valore green si rispecchiano anche nella scelta di packaging certificati FSC e riciclabili: ogni scelta aziendale e fase di produzione privilegiano l’abbandono del superfluo e la cura meticolosa dell’essenziale con la promessa di prodotti sempre più sostenibili e performanti.

Federica Brignone e Bioclin, dunque, uniscono le forze in nome della natura. Abbiamo parlato di Federica Brignone anche qui.

Simona Recanatini

(CREDITO Foto apertura: Federica Brignone-Bioclin- Pentaphoto.jpg)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità