In eBike tra i vigneti del Soave

ebike-soave-2

Gli ingredienti per una giornata fuori dall’ordinario c’erano tutti: le biciclette (ma non biciclette qualsiasi: eBike…), un percorso rurale di interesse storico, tecnologia intelligente, ottimi vini. In occasione di CosmoBike Show, la Fiera internazionale delle bicicletta, andata in scena dal 16 al 19 settembre 2016 a Verona, abbiamo avuto l’occasione di partecipare a un tour particolare, in sella a un mezzo sostenibile e divertente messo a disposizione da Bosch eBike Systems, leader europeo nell’innovazione legata al settore e-biking. Una giornata per fare sport (una ventina di chilometri…) sempre con il sorriso, pedalando tra i vigneti in salite e discese, accompagnati dal Consorzio del Soave e “aiutati” dalla tecnologia Bosch. Sì, perché le bici elettriche conquistano dal primo istante e sono un mezzo adatto a chi è in forma ma anche a chi lo è un po’ meno, permettendo a tutti (ma proprio a tutti) di divertirsi in modalità “active”: la sensazione di dover sempre contribuire attivamente alla pedalata è costantemente presente e regala davvero parecchie e piacevoli soddisfazioni. Bosch eBike Systems è stato il main sponsor dell’Italian Green Road Award, il premio istituito proprio da CosmoBike in collaborazione con il magazine Viagginbici, per valorizzare i percorsi ciclopedonali italiani e renderli noti al grande pubblico. Il progetto ha premiato le migliori ciclovie italiane, promuovendo la conoscenza delle “strade verdi” intese come prodotto turistico per la scoperta del territorio e delle sue peculiarità ambientali e culturali, riconoscendo alle amministrazioni locali l’impegno nella creazione di nuovi itinerari, nella manutenzione degli esistenti e nel ripristino di tanti percorsi come le vecchie ferrovie riadattate a vie ciclabili. Nel nostro caso, le strade del Soave, che è la prima doc italiana ad aver ottenuto il riconoscimento di “Paesaggio rurale di interesse storico” con la dicitura “Le Colline vitate del Soave”.

ebike-soave-3

Evidente, del resto, la valenza storico-rurale del comprensorio produttivo del Soave al cui interno, nella zona classica, sono stati individuati 1700 ettari collinari, microparcellizati, coltivati secondo le tecniche della viticoltura eroica: risale infatti al 1816 la prima mappa, tratta dal catasto napoleonico, che censisce i vigneti del Soave, in base alla quale poi nel 1931, con decreto regio, è stata istituita la prima denominazione italiana. In questa zona – percepita come isola non urbanizzata nella campagna veneta – sono ancora oggi presenti elementi di edilizia storica, capitelli votivi, forme di allevamento come la pergola, muretti a secco. Esistono inoltre vigneti di oltre 100 anni, tutt’oggi produttivi. Vigneti che abbiamo attraversato a bordo delle eBike, partendo dalla cittadina di Soave passando per la val d’Alpone, il monte Castellaro, lo scollinamento di Sant’Anna, trovando anche il tempo per una sosta gourmet alla locanda “Ai capitelli”, con una imperdibile degustazione di Soave. Nel nostro tour in eBike siamo stati accompagnati da una guida d’eccezione, la vulcanica Simonetta (www.simonettabiketours.it), che organizza “cicloavventure per turisti curiosi” in Veneto e in Europa.

ebike-soave

Le eBike, la nuova generazione di biciclette che sta conquistando le strade di città e di campagna, rappresenta indubbiamente un mezzo di trasporto moderno, adatto a tutti, senza limiti di età, perfetto per godersi il paesaggio, le salite, le discese (e anche i pranzi in compagnia degli amici…), sempre “assisititi” e supportati dalla tecnologia. Dietro ai sistemi di propulsione elettrica di oltre 60 marche europee leader di settore si trovano componenti perfezionate da Bosch: la gamma di prodotti si estende dalla Drive Unit ad alta efficienza (motore e trasmissione) alla batteria di alta qualità e al computer di bordo smart e dall’utilizzo intuitivo. La collaborazione con CosmoBike Show evidenzia l’impegno di Bosch a favore della mobilità alternativa e del turismo sostenibile, per cui la bicicletta a pedalata assistita rappresenta un importante strumento. Un percorso intrapreso da anni e confermato nel 2016 con l’ideazione di progetti speciali come l’importante partnership siglata con la Val Gardena. Ma la partnership tra la multinazionale tedesca e CosmoBike Show rappresenta anche un’opportunità di incontro con altre realtà del settore, con l’obiettivo comune di rendere il nostro Paese realmente “a misura di bici”, attraverso ulteriori iniziative future. Noi le aspettiamo fiduciosi… (SR)

Photo: Charley Fazio

gruppo-soave

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità