Attività fisica e un’agenda fitta di impegni? I consigli di Thule

Come conciliare l’attività fisica con un’agenda fitta di impegni? Rispondono tre creator digitali e ambassador Thule: la dottoressa Åsa Lundström, medico e triatleta svedese con diverse vittorie all’Ironman, Japke Janneke, blogger dei Paesi Bassi che si occupa di conciliare la sua vita attiva con il lavoro e la maternità, e Chloé Penderie, content creator francese amante di tutti gli sport all’aria aperta.

Come conciliare l’attività fisica con un’agenda fitta di impegni? Per molte persone dalla routine quotidiana frenetica, trovare il modo per praticare esercizio fisico può essere una sfida.

Come riuscire a conciliare il tempo da dedicare a se stessi e all’allenamento con un’agenda fitta di impegni?

Rispondono tre creator digitali e ambassador Thule: la dottoressa Åsa Lundström, medico e triatleta svedese con diverse vittorie all’Ironman, Japke Janneke, blogger dei Paesi Bassi che si occupa di conciliare la sua vita attiva con il lavoro e la maternità, e Chloé Penderie, content creator francese amante di tutti gli sport all’aria aperta.

Pianificare la settimana in anticipo

Assicurarsi che l’allenamento si intrecci regolarmente con la routine quotidiana è uno dei modi migliori per iniziare a fare esercizio in maniera costante.

“Il mio consiglio è di pianificare sempre la propria settimana con largo anticipo. Io lo faccio sempre la domenica sera. Poi annoto nell’agenda i giorni in cui ho fatto attività fisica. Credo che tutti abbiano il tempo di fare attività fisica, ma solo se la si rende davvero prioritaria” spiega Japke Janneke

Sfruttare il tragitto casa-lavoro

La dottoressa Åsa Lundström consiglia di sfruttare gli spostamenti quotidiani per fare un po’ di esercizio in più e rendere l’attività fisica parte fondamentale della routine settimanale, ad esempio andando al lavoro o portando i bambini a scuola in bicicletta. In questo modo, al ritorno a casa dopo una lunga giornata, non sarà necessario andare in palestra.

Scegliere uno zaino adatto sia al lavoro che alla palestra

Andare direttamente in palestra dopo il lavoro è il modo migliore per assicurarsi di allenarsi davvero. Un altro momento ideale della giornata consigliato dalla dottoressa Lundström è la mattina prima di andare in ufficio.

Ci vuole un po’ di tempo per abituarsi, ma aiuta a iniziare la giornata con una tonnellata di energia, anziché fare esercizio a fine giornata quando si è più stanchi.

“Alcuni zaini, borsoni e valigette sono progettati appositamente per contenere tutti gli oggetti necessari per una giornata in ufficio e tutto l’occorrente per un allenamento intenso subito dopo il lavoro. Non rimanete bloccati nella “trappola della casa”: passate direttamente dall’ufficio all’allenamento per evitare il rischio di non uscire più una volta tornati indietro” afferma laDr. Åsa Lundström.

La soluzione

Per portare con sé il necessario e conciliare tutti gli impegni, serve dunque uno zaino funzionale e comodo, delle giuste dimensioni e diviso in scomparti per poter separare gli indumenti sporchi dagli oggetti di lavoro. La soluzione ideale è Thule Aion 28L, zaino del brand svedese realizzato in materiali riciclati e certificato bluesign®, che attesta il rispetto dell’ambiente e dei lavoratori in ogni fase del processo produttivo.

Questo zaino multifunzionale si espande fino a raggiungere la capacità di 32 litri, con il 15% di spazio in più.

Il divisorio interno con fodera in TPU, facile da pulire, mantiene gli oggetti organizzati e permette di separare quelli sporchi o umidi, evitando che odore o sporcizia si diffondano al resto della borsa.

La tasca imbottita può contenere un PC da 15,6 pollici o un MacBook® da 16 pollici e un tablet da 12,9 pollici, per poter essere indossato anche in ufficio.

Cosa ne pensate? Avete anche voi un’agenda fitta di impegni nella quale risulta difficile collocare il tempo per l’attività fisica?

(S.R.)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità