Allenamento in acqua anche in vacanza con Aspria Harbour Club

Allenamento in acqua anche in vacanza? Certo, grazie ai consigli di Aspria Harbour Club che suggerisce i 5 esercizi da fare in acqua durante l’estate per… un fisico da urlo!

Allenamento in acqua anche in vacanza: ecco un’idea intelligente per sfruttare le vacanze al mare (ma va bene anche una piscina o il lago…) e non perdere di vista il proprio training. Aspria Harbour Club, oasi di relax e wellness a 360°, da sempre attento al benessere dei propri ospiti tutto l’anno, suggerisce come tenersi in forma durante le vacanze estive, senza farsi scoraggiare dalle alte temperature, ricorrendo al mare e alla piscina. Quest’ultime  infatti, sono location ideali per fare tantissimi esercizi,  con poca fatica e massima resa.

Allenamento in acqua

“L’acqua offre un ambiente perfetto in cui allenarsi. Il nostro corpo infatti, è 3 volte più leggero, quindi i nostri movimenti sono meno faticosi. In più, questo tipo di allenamento, attiva il sistema muscolo-scheletrico, il sistema cardiovascolare, migliora la circolazione, la forza muscolare e la mobilità generale” racconta Pierluigi Bianco, Pool Supervisor di Aspria Harbour Club.

I 5 esercizi top da fare durante l’estate

Qui di seguito ecco i 5 esercizi top da fare durante l’estate per un perfetto allenamento in acqua:

ADDOMINALI

stenditi sul bagnasciuga e appoggia la pianta dei piedi per terra; mentre alzi le ginocchia verso il petto, mantieni l’equilibrio appoggiandoti sui gomiti.

ADDOMINALI OBLIQUI

assumi la stessa posizione degli addominali semplici. Solleva entrambe le gambe, portandole in posizione laterale. Alterna il movimento sul lato destro e sinistro, così da far lavorare tutti gli addominali obliqui.

TRICIPITI

con l’acqua che tocca le spalle, allunga le braccia davanti a te, assicurandoti che siano appena sotto la superficie dell’acqua. Chiudi i pugni e poi abbassa le braccia, tenendole dritte, finché non raggiungono i tuoi fianchi. Ripetere.

PETTO E SCHIENA

tieni le spalle sott’acqua. Per lavorare sul petto, apri e allunga le braccia orizzontalmente. Tenendo le braccia distese, avvicina le mani davanti a te con i palmi rivolti verso l’interno, in modo da creare resistenza all’acqua. Per far lavorare i muscoli della schiena invece, fai il movimento opposto: inizia con le mani unite di fronte a te con le braccia tese, e spingi all’indietro, per raggiungere la posizione orizzontale con le braccia verso l’esterno.

GAMBE E GLUTEI

in piedi, in appoggio su una gamba sola, porta indietro la gamba fino ad arrivare con il tallone vicino al sedere.  Spingi poi il piede in avanti di fronte a te, quindi riportala ai glutei. Alterna i movimenti per entrambe le gambe.

Ricordate che…

L’intensità degli esercizi può variare in base al grado di allenamento di ciascuno ma i risultati non tarderanno ad arrivare: i muscoli appariranno più tonici e definiti, senza dimenticare che l’allenamento in acqua è un toccasana anche per gli inestetismi della cellulite.

“Eseguite ogni esercizio per 30 secondi. Fate una pausa di 30 secondi e ripetete. Dovreste mirare idealmente a fare 5 serie di ogni esercizio prima di passare a quello successivo nell’elenco” conclude Pierluigi Bianco. Piccoli sforzi per un’estate all’insegna del benessere.

Altri suggerimenti dai trainer di Aspria qui e qui. Per informazioni: www.aspria.com

 (MFM)

Foto apertura: by margot pandone on Unsplash

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità