5 abitudini alimentari a beneficio della salute della mente

5 abitudini alimentari a beneficio della salute della mente. I consigli di CiboCrudo in occasione del World Mental Health Day, che si celebra il 10 ottobre. CiboCrudo, il principale produttore italiano di cibo plant-based e crudista, fa il punto presentando le 5 abitudini alimentari a beneficio del benessere della mente e, di conseguenza, del nostro corpo. Dei semplici trucchetti che possono aiutare a farci sentire molto meglio.

Ecco 5 abitudini alimentari a beneficio della salute della mente. Curiosi? Mens sana in corpore sano: è da duemila anni che ci ricordano come l’equilibrio della mente e quello del corpo debbano viaggiare nella stessa direzione.

Eppure continuiamo a dimenticare che quello che mangiamo ha un impatto concreto sulla nostra salute mentale. E che alcuni trucchetti alimentari possono realmente farci stare meglio.

5 abitudini alimentari a beneficio della salute della mente

Il prossimo 10 ottobre si celebra la giornata mondiale della salute mentale e mai come quest’anno il tema viene discusso anche sui social e in TV. CiboCrudo, il principale produttore italiano di cibo plant-based e crudista, fa il punto sul tema presentando 5 abitudini alimentari a beneficio del benessere della mente.

Non concentrarti sulla perdita di peso, concentrati sulla tua salute

Sei a dieta? Sappi che focalizzarsi solo ed esclusivamente sulla forma fisica, tagliando drasticamente gli alimenti che ingerisci, ti porta ad avere uno stato d’animo negativo – spiegano gli esperti di CiboCrudo.

Il corpo percepisce i nostri cattivi pensieri come fonte di stress, col risultato controproducente di ostacolare il dimagrimento, perché per il nostro corpo il grasso è una risorsa.

Molto meglio – e più efficace! – avere un approccio positivo, focalizzato sul benessere che ricaveremo da un corpo più sano, e incentrato su un’alimentazione bilanciata, che porta energia e salute. Un corpo meno stressato è un corpo più confident, maggiormente in grado di rispondere alle nuove scelte alimentari e di raggiungere un obiettivo di salute.

Mangia frutta e verdura (anche essiccata)

È stato dimostrato che consumare frutta e verdura – non solo al naturale, ma anche frullata o essiccata naturalmente – apporta benefici alla salute mentale, influenzando positivamente la qualità del sonno, l’umore, la creatività, l’autostima, i livelli di stress, l’ansia e il benessere mentale generale. Tra i frutti di stagione troviamo castagne, mele, pere, uva e kaki: prodotti disponibili anche tutto l’anno in versione essiccata – come gli straordinari anelli di mela di CiboCrudo.

Frutta e verdura forniscono vitamine e minerali che, oltre a supportare le funzioni cerebrali, alimentano i batteri utili nel nostro microbiota intestinale.

Prenditi cura del tuo intestino (che è il tuo secondo cervello)

L’alimentazione corretta è importante per salvaguardare l’asse intestino-cervello, la rete di comunicazione all’interno del corpo umano che collega il sistema nervoso centrale e quello enterico – localizzato nello spessore della parete intestinale, nel pancreas e nella cistifellea. Alcuni studi scientifici rilevano che un blocco o anche solo delle difficoltà del tratto gastrointestinale può alterare la relazione intestino-cervello e può influenzare negativamente l’umore, la consapevolezza di sé e la salute mentale. Come evitare questo rischio? È bene sapere che una connessione sana tra il cervello e l’intestino si basa su un microbiota intestinale sano, possibile anche grazie ad un’alimentazione salutare, piena di frutta e verdura.

Uno studio ha rivelato che mangiando fino a 30 varietà diverse di vegetali a settimana aumentano i batteri sani nel nostro intestino: maggiore equilibrio non significa solo una migliore digestione, ma anche un maggior benessere mentale.

Cerca cibi antinfiammatori

Una ricerca pubblicata dall’International Journal of Environmental Research and Public Health , rivela che seguire una dieta antinfiammatoria più aiutare a ridurre il rischio di depressione. Ma in cosa consiste?

Partiamo da un assunto: l’infiammazione è l’insieme di reazioni chimiche che il corpo sviluppa per ostacolare eventuali virus o batteri che tentano di attaccarlo. È quindi un processo naturale e positivo, ma che può rivelarsi controproducente.

In questo ecosistema entra in gioco anche l’alimentazione, perché quello che mangiamo è importante anche per attenuare o prevenire la risposta infiammatoria. Cosa mangiare? Frutta e verdura, innanzitutto, da associare a nutrienti come noci, semi oleosi come quelli di lino o di chia, cereali integrali e olio d’oliva: contengono grassi sani come gli omega-3, che hanno dimostrato di apportare benefici alla salute mentale migliorando l’umore, diminuendo i sintomi depressivi e riducendo i rischi di sviluppare malattie neurologiche.

Di contro, è importante ridurre l’assunzione di cibi infiammatori che possono esacerbare i sintomi della depressione: zuccheri aggiunti, bibite gassate e cibo spazzatura.

Mangia cioccolato!

Una buona notizia per tutti: alcuni recenti studi scientifici proverebbero che chi mangia regolarmente cioccolato fondente ha un rischio minore di sviluppare depressione. Se questo non dovesse bastare agli scettici possiamo dire che è ormai accertato che i suoi polifenoli hanno effetti positivi sul nostro umore: la metilxantina, ad esempio, stimola il sistema nervoso senza produrre dipendenza, ma garantendo una sensazione di benessere e miglioramento del rendimento fisico; caffeina e teobromina, invece, agiscono sulla concentrazione. Il cacao fornisce anche magnesio – un minerale utilissimo per permettere al nostro organismo di adattarsi allo stress – ed è una potente riserva di triptofano, amminoacido importantissimo per il buonumore perché precursore della serotonina.

L’alternativa al cioccolato fondente? Possiamo mangiare i semi di cacao crudi, interi o in granella. Meno dolci, ma in grado di appagare anche l’olfatto con il loro profumo incredibile.

Prodotti vegetali, crudi, certificati biologici

I prodotti di CiboCrudo rappresentano un unicum nella produzione del nostro Paese perché tutti gli alimenti venduti sono crudi, o sono stati sottoposti a un processo di manipolazione a temperature non superiori a 42°, in maniera tale da preservarne tutte le virtù nutrizionali. Prodotti vegetali, crudi, certificati biologici, naturalmente senza glutine, essiccati a basse temperature: gli alimenti di CiboCrudo sono pensati con l’obiettivo di donare benessere a chi li acquista, in concordanza con i numerosi studi scientifici che promuovono il consumo di alimenti con bassi livelli di manipolazione e cottura.

Il processo di selezione delle materie prime e di produzione di cibi e superfood avviene valorizzando le più nobili culture di produzione in tutto il mondo.

CiboCrudo in breve

CiboCrudo è un progetto imprenditoriale italiano nato nel 2011 che opera nel settore alimentare. L’azienda intercetta il crescente bisogno di nutrirsi di prodotti di altissima qualità nel rispetto di una filosofia vegana e crudista: l’offerta rappresenta un unicum nella produzione del nostro Paese perché tutti gli alimenti venduti sono crudi, o sono stati sottoposti ad un processo di manipolazione a temperature non superiori a 42°, per preservarne tutte le virtù nutrizionali. Dal 2022 CiboCrudo è un brand di Neulabs, la prima piattaforma in Italia che acquista, crea e sviluppa brand Direct-To-Consumer a livello internazionale. I prodotti sono disponibili sul sito www.cibocrudo.com, sui principali marketplace online e nei migliori punti vendita biologici e naturali d’Italia.

Cosa ne pensate di queste 5 abitudini alimentari a beneficio della salute della mente?

(S.R.)

Foto apertura: by Alexandra Stefanova on Unsplash

No Comments Yet

Comments are closed

MyMag è


Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità