World Sleep Day, 5 consigli (+ 1) per un weekend di buon sonno

Il 18 marzo 2022 è il World Sleep Day. Ecco due proposte in Austria, appena oltre confine, dove il power sleeping è un must, per un fine settimana dove imparare a dormire bene con una Sleeping Sommelière e tornare rinvigoriti grazie anche ai consigli della Sleep Coach di “The Good Nighter”. Perché dormire fa bene se si dorme bene…

Il World Sleep Day, in programma il 18 marzo 2022, è una giornata dedicata al buon sonno per ricordare a tutti quanto questa parte della vita influenzi ogni aspetto della nostra giornata, positivamente se dormiamo bene e negativamente se dormiamo male. Migliorare il sonno, infatti, significa migliorare la qualità di vita e vivere in salute.

Studi epidemiologici indicano che l’insonnia, in tutte le sue accezioni (cronica vs acuta, iniziale vs intermedia vs terminale), è il disturbo più frequente nella popolazione generale, spesso sottovalutato e sottostimato.

World Sleep Day 2022

“Non basta chiudere gli occhi per dormire bene, per farlo in maniera rigenerante servono regole e buone abitudini da rispettare”, osserva Simona Cortopassi, giornalista e sleep coach, fondatrice del progetto The Good Nighter (Instagram: @thegoodnighter) dedicato all’igiene del sonno.

Ecco 5 consigli (+ 1) per una buonanotte

1) Metti un limone accanto al letto.

L’aroma di questo agrume ha un effetto calmante, in grado di ridurre i problemi respiratori, alleviare lo stress e far dormire più serenamente. Basta tagliare un limone in 2 o 4 pezzi e lasciarlo sul comodino per una notte per notare i primi benefici.

2) Concediti un bagno caldo.

Lo dicevano le nonne ma ora lo conferma anche la scienza: fallo due o tre volte la settimana, restando immerso per un’ora. La temperatura ideale dell’acqua è intorno ai 40 °C.

3) Bevi una tisana al tiglio.

Questa pianta ha un’azione blandamente sedativa sul sistema nervoso centrale, che favorisce il relax e notti serene. Si prepara portando a bollore 250 ml di acqua (1 tazza), da versare su un paio di cucchiaini di fiori di tiglio essiccati. Si lascia in infusione per 10 minuti, si filtra e si beve poco prima di dormire.

4) Fai un massaggio ai piedi alla lavanda.

L’olio essenziale di lavanda è noto per il suo potere rilassante sul sistema nervoso. A livello endocrino è riequilibrante e favorisce il disciogliersi delle tensioni. Prima di dormire applica qualche goccia di olio essenziale di lavanda sulla parte centrale della pianta dei piedi e massaggia per alcuni minuti per far assorbire i principi attivi.

5) Apri le finestre prima di dormire.

Secondo la ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Indoor Air far arieggiare la camera da letto mezz’ora prima di coricarsi può ridurre la concentrazione di anidride carbonica (CO2) e migliorare la qualità del sonno.

Consiglio extra: fai un weekend fuoriporta nel silenzio, in strutture dove ci sono trattamenti ad hoc per il sonno, come il Gradonna Mountain Resort e l’Astoria Resort Seefeld.

Migliorare il sonno significa migliorare un terzo della nostra vita, che è il lasso di tempo che (a volte non ci rendiamo conto) passiamo su un materasso. Usiamo questo World Sleep Day per pensare al nostro sonno, magari concedendoci un weekend in montagna!

Sleeping Sommelière al Gradonna

Per il nostro benessere è quindi indispensabile prestare attenzione a piccoli dettagli come la temperatura della stanza in cui dormiamo, i rumori, la lontananza da dispositivi elettronici, i materiali da cui siamo circondati. Attenzioni che sono nella filosofia del Gradonna Mountain Resort  di Kals am Grossglockner in Austria, nel cuore del Parco Nazionale degli Alti Tauri. Il Gradonna è un eco-resort pluripremiato (recente è il riconoscimento ricevuto da Connoisseur Circle, la rivista di lingua tedesca che si rivolge esclusivamente ai viaggiatori di lusso dove si è classificato al primo posto come “Miglior Design&Boutique Hotel dal Lifestyle Green”) circondato dai profumi della natura e da un paesaggio straordinario.

Al Gradonna le auto sono interdette (riposano tutte nel grande garage sotterraneo…) e le camere sono completamente rivestite di legno di cirmolo, che racchiude l’essenza del bosco e sprigiona quel caratteristico e intenso profumo in grado di ridurre il numero dei battiti cardiaci: chi riposa in letti e stanze dove è presente questo tipo di legno si sveglia più vitale e riposato.

E poi c’è la Sleeping Sommelière a disposizione di tutti gli ospiti per consigliare il cuscino più adatto alle diverse esigenze tra cuscini di cembro, di fieno, cuscini per la cervicale, etc.

Se si dorme bene, si vive gustando e assaporando ogni attimo della giornata: tra passeggiate, sciate, escursioni di trekking, momenti tutti per sé nella natura che circonda il resort nei „luoghi energetici“, spazi dedicati e prenotabili (gratuitamente) dove l’energia scorre direttamente dalla terra all’anima, le batterie si ricaricano e lo spirito si ravviva.

Il benessere continua nella SPA con i trattamenti super-relax a base di cosmetici naturali, 100% vegan e cruelty free. Un mix perfetto per sogni d’oro.

Prezzi a partire da 160 euro a persona nella camera doppia Klassic con trattamento pensione gourmet.

Dormire bene all’Astoria

Dormire meglio, per vivere meglio. All’Astoria Resort Seefeld ***** S (Seefeld in Tirol, Austria) ogni dettaglio è parte di un puzzle perfetto che ha come obiettivo il relax della mente e del corpo.  La pietra, insieme al legno e a preziose tappezzerie e tessuti creano un ambiente in cui ci si sente coccolati, dove le tensioni e le ansie si stemperano lasciando posto ad un profondo benessere. Dettagli non secondari che sono il preludio di un buon sonno.

Spesso le difficoltà della vita si trasformano in contratture muscolari, le più comuni a spalle e schiena, che ostacolano il fluire del respiro e a catena ostacolano un buon sonno.

Nelle camere, silenzio e privacy si uniscono a un’atmosfera calda, elegante, di assoluto comfort. Gli ingredienti perfetti per disegnare giornate dove i ritmi si fanno slow e i pensieri meno affannosi.

Diminuisce lo stress e così si allontana una delle cause dell’insonnia, il sonno si fa più profondo e rigenerante.

E a tutto questo si unisce l’esperienza che si può vivere nei 4.700 mq di centro benessere della Spa-Chalet e ASTORIA Aktive Alpine Spa, scegliendo nel ricco menu di trattamenti esclusivi e adatti a tutte le esigenze.

Le preoccupazioni o i dispiaceri contraggono involontariamente i muscoli, e a fine giornata spesso ci troviamo prigionieri dentro una “corazza muscolare”: un buon massaggio rilassante e una seduta in sauna aiutano a sciogliere le tensioni così come i corsi di yoga, di Qi Gong, Pilates e l’ampia proposta di attività outdoor come passeggiate e ciaspolate nella neve offerte dall’Astoria.

La posizione dell’hotel è, inoltre, perfetta anche per chi ama lo sci: le piste da sci alpino di Gschwandkopf e Rosshütte, distano circa 600 metri dall’hotel, mentre l’accesso agli oltre 240 km di anelli da fondo dista meno di 1 km.

Prezzi a partire da 275 euro a persona in camera doppia con pensione completa.

Con la proposta Astoria Alpine Wellness per 3 notti, 4 giorni, 1 trattamento viso Best Alpine Nature Power o 1 massaggio, 50% di sconto su una selezione di prodotti cosmetici Balance Alpine 1000+, prezzi da 636 euro a persona in camera doppia. Offerta valida dal 3 marzo al 12 aprile 2022.

Avete pensato come trascorrere il World Sleep Day? Qui altri consigli sul dormire bene dedicati a fitness e sonno.

(Simona Recanatini)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità