NanoX1 Adventure, la scarpa Reebok per il training outdoor

Reebok presenta una scarpa per chi apprezza il fitness nella natura. È la NanoX1 Adventure e promette prestazioni eccellenti anche su terreni particolarmente difficili. Se ami tenerti in forma camminando nei boschi o allenandoti al parco, la nanoX1 Adventure è la scarpa giusta. Noi l’abbiamo testata, sfruttandola in diverse occasioni. Sarà sempre stata all’altezza della situazione? Leggete qui per scoprirlo…

Reebok presenta una scarpa per chi apprezza il fitness a contatto con la natura. È la NanoX1 Adventure e promette prestazioni eccellenti anche su terreni particolarmente difficili.

Che ti piaccia allenarti avventurandoti su sentieri impervi o che tu voglia rimanere in forma con un training all’aperto, la NanoX1 Adventure presenta caratteristiche tecniche che le permettono di essere all’altezza di (quasi) ogni situazione.

Nano X1 Adventure, al primo posto la versatilità

Reebok Nano X1, la scarpa ufficiale del fitness, viene reinterpretata nella versione per
il training outdoor. Progettata mettendo al primo posto la resistenza e la versatilità, la nuova Reebok Nano X1 Adventure è stata creata per incoraggiare chiunque a spostare il
proprio allenamento all’aria aperta.

Basata sul design della silhouette da training Nano X1 lanciata all’inizio del 2021, la versione Nano X1 Adventure è stata arricchita da specifici dettagli pensati per supportare il fitness outdoor.

Le novità della nuova NanoX1 Adventure

La nuova sneakers presenta una versione rielaborata della suola in gomma dentellata
per assicurare un grip superiore su ogni tipo di terreno. Questa miglioria è confermata durante il nostro test: la scarpa rimane letteralmente ancorata al terreno, su qualunque superficie ci si muova.

La tomaia è realizzata in ripstop elasticizzato, per offrire la massima protezione dalle intemperie e una traspirabilità elevata. Durante il test abbiamo percepito una piacevole sensazione di comfort e anche dopo il workout nessuna sensazione di umidità del piede.

La NanoX1 Adventure, proprio perché creata anche per le lunghe camminate, presenta una fodera antimicrobica che crea una barriera antibatterica e assicura un perfetto controllo degli odori. A fine trekking piede asciutto e nessun cattivo odore.

Sistema di allacciatura rinforzato per una calzata confortevole e lacci elasticizzati
per un look outdoor, realizzati interamente con materiali riciclati. Ci piace molto il nuovo design della NanoX1 e il nuovo look dei lacci riporta subito allo stile delle scarpe da trekking, davvero bello e assolutamente pratico.

Nella nuova NanoX1 è stato inserto un Floatride Energy simile a quello dei modelli Nano X1, per una maggiore reattività dell’avampiede e per migliorare la running performance. Durante il test abbiamo potuto constatare che la scarpa performa grandiosamente nel training outddor e il supporto del Floatride è percepibile. Nelle lunghe camminate invece questo plus tende un pochino a svanire e dopo qualche ora la scarpa risulta un pochino dura e con poca spinta.

#ProvatoXVoiDaMyFitnessMagazine

Nel complesso la NanoX1 Adventure è un’ottima scarpa da allenamento outdoor. Il design è davvero accattivante: i colori, la scelta dei tessuti, gli abbinamenti dei diversi materiali, il posizionamento delle scritte.

Tutto contribuisce a rendere la scarpa unica, attraente e cool. È talmente bella che viene voglia di indossarla anche durante i momenti di relax, non solo durante l’allenamento.

Relativamente alle prestazioni durante il training outdoor, quindi ad esempio per un workout che preveda squat, affondi, salti, spostamenti veloci, possiamo dirvi che anche su un terreno scivoloso la scarpa ha tenuto benissimo. Come avevamo già potuto notare nei modelli precedenti, anche la NanoX1 Adventure presenta un grip davvero unico rispetto ad altri competitors.

Per quanto riguarda il test durante il trekking, la NanoX1 Adventure è un’ottima scelta per passeggiate non troppo impegnative in termini di terreno e durata. È perfetta per principianti o per chi desidera fare passeggiate nella natura. Unica nota, se utilizzata per svariate ore su un terreno difficoltoso (come nel nostro caso per il test) , la sensazione è che la scarpa risulti un po’ “dura” con conseguente affaticamento del piede e della schiena.

Teniamo a precisare che Reebok non presenta questa nuova sneakers come scarpa adatta a un trekking impegnativo e che quindi, in linea generale, la nuova NanoX1 Adventure soddisfa a pieno le necessità di chi desidera utilizzarla per passeggiate nella natura.

Promossa a pieni voti, soprattutto per l’estremo comfort durante il workout all’aperto in cui ci siamo scatenati in un training davvero spinto, la NanoX1 Adventure si riconferma a pieno diritto la scarpa ufficiale del fitness!

Se volete conoscere le caratteristiche tecniche della NanoX1, potete dare un’occhiata QUI 

(Alessandra Longo)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità