Il Metodo Lignaform per contrastare il diabete e l’obesità

La dieta chetogenica aiuta a contrastare il diabete mellito di tipo 2. Infatti, seguire un protocollo guidato, quale ad esempio il Metodo Lignaform, secondo Therascience, azienda monegasca leader nel campo dell’integrazione, aiuterebbe a contrastare, appunto, diabete di tipo 2 e obesità.

In occasione della Giornata Mondiale del diabete Therascience, azienda leader nel campo della dieta chetogenica e integrazione alimentare, propone a scopo informativo “European Guidelines for Obesity Management in Adults with a Very Low-Calorie Ketogenic Diet: A Systematic Review and Meta-Analysis”

Secondo l’azienda monegasca, seguire un protocollo alimentare VLCKD ( quale ad esempio il Metodo Lignaform di Therascience in 7 fasi) può essere considerato un valido alleato per affrontare l’obesitá e il conseguente sviluppo di diabete di tipo 2.

Obesità e diabete

L’obesità, definita come “killer silenzioso”, sta diventando una piaga nei paesi di tutto il mondo, colpendo oltre 200 milioni di uomini e quasi 300 milioni di donne .

Inoltre, aumenta significativamente il rischio di andare incontro allo sviluppo di diverse malattie come quelle cardiovascolari, diabete di tipo 2 (qui una dettagliata spiegazione di Humanitas sulla patologia, n.d.r.), dislipidemia, artropatia, alcune neoplasie e infertilità.

Il Metodo Lignaform in 7 fasi

Le linee guida evidenziano come la VLCKD , quale ad esempio il Metodo Lignaform di Therascience in 7 fasi, possa essere considerato un approccio nutrizionale sicuro ed efficace per affrontare l’obesità e il conseguente sviluppo di diabete di tipo 2.

É stato infatti dimostrato come la VLCKD porti a una significativa perdita di peso nel breve, intermedio e lungo termine e al miglioramento dei parametri di composizione corporea e dei profili glicemici e lipidici.

La VLCKD è stata confrontata con altri interventi di perdita di peso della stessa durara ed é emerso che la terapia chetogenica ha un effetto maggiore sulla riduzione del peso corporeo, della massa grassa e della circonferenza vita.

Inoltre, questa dieta contribuirebbe a diminuire il colesterolo totale oltre a migliorare la resistenza all’insulina.

Cosa significa VLCKD

Ma cosa vuol dire VLCKD? La Dieta Chetogenica VLCKDVery Low Calorie Ketogenic Diet” (Dieta Chetogenica a contenuto Calorico Molto Ridotto), è un trattamento dietetico ideato negli anni ’70 del secolo scorso dal Prof. Blackburn di Harvard (USA).

Questa dieta viene spesso identificata come dieta iperproteica, ma in realtà si tratta di una dieta oloproteica,  quindi di una dieta che è costituita quasi interamente da proteine ma nella quantità giusta.

Il fabbisogno di proteine infatti deve essere personalizzato poiché non è uguale per tutti. Ecco perché non bisognerebbe mai usare una dieta studiata per qualcun’altro.

Nel corso degli anni, la dieta si è guadagnata l’appellativo di liposuzione alimentare, in virtù dei suoi sorprendenti effetti dimagranti.

Questa dieta è indicata in casi di sovrappeso e obesità ma anche per casi di adiposità localizzata. Il metodo permette di mantenere la tonicità dei tessuti e migliora gli inestetismi della cellulite.

Effetti collaterali della VLCKD

Gli effetti collaterali più comuni sono di solito clinicamente lievi e facilmente gestibili e il recupero è spesso spontaneo

La VLCKD può essere raccomandata per gli individui affetti da obesità, dopo aver considerato potenziali controindicazioni e tenendo presente che qualsiasi trattamento dietetico deve essere personalizzato.

Il Metodo Lignaform

Il Metodo Lignaform si basa su una diagnosi precisa delle cause dell’aumento di peso, un riequilibrio micro-nutrizionale, una limitazione dell’assunzione di zuccheri, per innescare un processo fisiologico di funzionamento: la chetosi.

Questo metodo prevede un’assunzione controllata di proteine e un programma individualizzato di riequilibrio alimentare e di esercizio fisico in 7 fasi.

Nelle prime 2 fasi del Metodo Lignaform si concentra la perdita di massa grassa (fasi di dimagrimento in chetogenesi), seguono poi le 5 fasi di reintroduzione glucidica e l’equilibrio alimentare per instaurare un nuovo stile di vita.

L’assunzione d’integratori alimentari è essenziale per favorire il dimagrimento, compensare le carenze micronutrizionali e limitare i rischi di recupero del peso a lungo termine.

Per maggiori informazioni sul Metodo Lignaform è possibile visitare questo link 

Importante: è bene ricordare che la dieta chetogenica va iniziata solo dietro controllo medico e mai in maniera autonoma. Quando si è in chetosi lorganismo per ottenere energia brucia i grassi producendo così i cosiddetti chetoni (acetoni).

Se il numero di chetoni presente nel corpo aumenta in modo incontrollato, l’insulina cala in un breve lasso di tempo ed è possibile andare incontro a seri problemi di salute.

Abbiamo parlato di Dieta Chetogenica anche QUI

(Alessandra Longo)

 

Foto di apertura: bruce-mars-558921 on unsplash

 

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità