Creatina, un supplemento energetico per migliorare performance e ripresa

Prodotto molto utilizzato dagli appassionati di fitness, nonché uno degli integratori più testati del settore, la creatina è (anche) il supplemento energetico per migliorare performance e ripresa, di cui le donne non sapevano di avere bisogno.

La creatina è un prodotto molto utilizzato dagli appassionati di fitness, nonché uno degli integratori più testati del settore.

La creatina, infatti, è l’integratore perfetto per ogni tipologia di allenamento e obiettivo, sia che si tratti di aumentare la massa muscolare sia di migliorare le prestazioni nell’esercizio ad alta intensità o la ripresa.

Nonostante abbia numerosi comprovati benefici, in generale, non viene utilizzata dalle donne che ne hanno più necessità degli uomini. Esiste una percezione sbagliata di questo elemento ossia che la creatina tenda a gonfiare la muscolatura e a far aumentare notevolmente di peso.

La creatina per migliorare performance e ripresa

Non è così. Uno dei principali risultati dell’assunzione di creatina è la costruzione muscolare a un ritmo costante che offre benefici per la salute e l’allenamento allo stesso modo; un tale supplemento non si tradurrà in un drastico aumento di peso ma di forza e potenza.

Studi di settore hanno dimostrato che la creatina migliora le capacità cognitive e il buon umore grazie all’aumento del livello di energia nel cervello.

Perché è così importane per le donne includere la creatina all’interno della propria dieta alimentare e raccogliere i frutti delle loro routine di allenamento?

Le ricerche hanno dimostrato che le donne detengono depositi di creatina endogena inferiori del 70% -80% rispetto a quanto accade agli uomini, il che significa che hanno più bisogno di integrazione per vedere miglioramenti fisici.

Ma come funziona la creatina?

Il corpo stesso è in grado di generarla, principalmente grazie al fegato. Per il 95% viene immagazzinata nei muscoli e ha bisogno di essere integrata da altra creatina, se l’obiettivo è aumentare forza e performare durante l’esercizio fisico.

Questo avviene aumentando le riserve di fosfocreatina che produce una molecola chiamata ATP.

Circa il 50% delle riserve di creatina nel corpo proviene da una dieta con buone fonti, fra cui carne rossa, frutti di mare, e in forma di capsule o polvere.

Vegetariani e vegani hanno quindi fonti di creatina generalmente basse e, di conseguenza, hanno bisogno di essere integrate.

Come assumere la creatina

Gli studi hanno dimostrato che donne possono assumere creatine nelle stesse dosi e metodo degli uomini, attraverso una fase di caricamento/ esercizio che aumenta sostanzialmente i depositi di creatina muscolare. ***

Ecco come integrala:

-Assumere 20g al giorno suddivisi in quattro dosi da 5g per 5-7 giorni, poi ridurre le dosi a 3g

-Assumere la creatina senza una fase di caricamento può richiedere fino a 3 – 4 settimane per aumentare i depositi nel proprio corpo per la stessa quantità e il progresso non sarà così veloce

-Consumare creatina insieme a un pasto a base di proteine e carboidrati favorisce un migliore assorbimento dell’integratore

-Assumendo con acqua le capsule o la polvere di creatina, si rimane idratati.

La Creatina é disponibile sul sito www.foodspring.it/ al prezzo di €22,99.

Abbiamo parlato di questo integratore anche qui e anche qui a proposito di carne di vitello.

(SR)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità