Ciclismo e innovazione: i consigli di Alberto Contador e Ivan Basso per essere competitivi

Conoscenza dei trend futuri, propensione al cambiamento attraverso l’adozione di nuove tecnologie e cura del personale: i tre fattori chiave per avere successo non solo nello sport ma anche nel mondo del lavoro. Si è tenuta il 1° aprile, presso il nuovo Ristorante Aziendale all’interno del Campus Tecnologico di Elmec Informatica alle porte di Brunello (VA), Alberto Contador e Ivan Basso hanno raccontato la loro esperienza in qualità di imprenditori e campioni.

Conoscenza dei trend futuri, propensione al cambiamento attraverso l’adozione di nuove tecnologie e cura del personale, sono i tre fattori chiave che Alberto Contador e Ivan Basso hanno presentato in occasione dell’evento “L’innovazione nello sport e nelle imprese come fattore differenziante per essere competitivi” presso il nuovo Ristorante Aziendale all’interno del Campus Tecnologico di Elmec.

Attraverso questi consigli, i due atleti hanno portato la loro testimonianza di campioni e imprenditori, raccontando come la tecnologia applicata al mondo dello sport sia profondamente in sintonia con quello delle imprese.

Campioni di sport e innovazione

Il progetto sportivo di EOLO KOMETA cycling team, ideato da Ivan Basso e sviluppato insieme alla Fundaciòn Alberto Contador, nasce con l’obiettivo di affiancare a un vivaio di giovani talenti, grandi campioni del mondo del ciclismo per trasmettere loro i valori cardini di questo sport e per guidarli verso un futuro pieno di successi. Ma non è tutto: Eolo Kometa, infatti, oltre che essere una squadra italiana di categoria Professional, rappresenta una realtà imprenditoriale che mette a fattor comune l’innovazione come aspetto differenziate per essere più competitivi.

Ecco i tre fattori chiave emersi nella presentazione dei due campioni.

1 – Conoscenza dei trend futuri

Ivan Basso, Founder e Sport Manager di EOLO KOMETA, ha affrontato un tema centrale nello sviluppo di una squadra di ciclismo:
Innovazione nel ciclismo significa sostanzialmente due cose: guardare avanti e guardarsi intorno. Guardare avanti per capire dove si vuole andare, quale strada prendere, quali obiettivi porsi. E guardarsi attorno per conoscere e fare proprie le evoluzioni e le novità che possono aiutarci nel nostro percorso”.
Nella preparazione della stagione ciclistica, la EOLO KOMETA Cycling Team si è fatta aiutare e supportare dalla tecnologia, utile per la gestione degli atleti e degli allenamenti: dai materiali tecnici fino alle componenti delle biciclette, passando per il monitoraggio dello stato fisico degli atleti e l’attenzione all’alimentazione.
Allo stesso modo, Elmec Informatica monitora costantemente le esigenze delle imprese e, a fronte della crescita delle minacce delle cyber gang che ogni giorno attaccano decine di aziende italiane, ha sviluppato un approccio orientato alla cybersecurity sia nello sviluppo delle architetture cloud, che nella gestione delle infrastrutture IT. In particolare, la business unit di CybergON, sviluppa analisi di riconoscimento (detect) delle minacce legate ai ransomware e di gestione del recupero dei dati (remediation) nel caso di un attacco.

2 – Propensione al cambiamento e all’adozione di nuove tecnologie

Alberto Contador, CEO della Fundación Alberto Contador e co-founder di Eolo Kometa, ha poi ricordato l’importanza di essere in grado di adottare rapidamente dei cambiamenti. “Il nostro è un mondo che va veloce: andiamo forte nelle discese e nelle volate, ma anche nel cambiamento. Cambiano i materiali, le metodologie di allenamento e il modo di seguire le prestazioni dei corridori. Stare al passo con quello che succede è fondamentale per continuare a essere competitivi. Il cambiamento non deve fare paura, tantomeno l’innovazione”.
La nuova bicicletta prodotta da Aurum – società fondata da Alberto Contador e Ivan Basso – e mostrata in occasione dell’evento, include diverse innovazioni dal telaio fino alla componentistica frutto di una continua attenzione alle novità tecnologiche applicate al ciclismo.
Anche nei servizi alle imprese è fondamentale un costante aggiornamento tecnologico alla ricerca delle tecnologie più efficaci e affidabili. A questo proposito, il Campus Tecnologico di Elmec vanta la presenza di due ambienti strategici. Il Data Center certificato TIER IV, una delle più importanti infrastrutture d’Europa per facilities e tecnologie con oltre 450 tecnici specializzati che lo presidiano 24 ore su 24 e il laboratorio di Elmec 3D che, attraverso una vasta gamma di stampanti 3D, tra cui anche quelle a metallo, supporta le aziende nella prototipazione e nella produzione di componentistica.

3 – Cura del personale: l’importanza del contesto 

La propensione all’innovazione e al cambiamento trova però il proprio senso nella possibilità di agevolare sempre più i talenti nella propria crescita: “Innovare, però, porta con sé anche una necessità di comprendere quali sono i tuoi punti fermi e di non dimenticarli: cambiare è necessario, cambiare è vincente, ma solo se il cambiamento non ti porta troppo lontano da quello che eri. I nostri valori, le nostre idee, la forza delle persone: cose che restano e devono restare, al di là di qualsiasi innovazione” afferma Ivan Basso. 

Il luogo in cui si è tenuto l’evento il 1° aprile, il nuovo Ristorante Aziendale di Elmec Informatica, rappresenta l’ultima iniziativa di Elmec. Si tratta di una struttura moderna che rappresenta l’impegno di Elmec nel supportare i propri dipendenti nel bilancio tra vita professionale e privata. Il ristorante è infatti disponibile anche per chi lavora in smart working per poter garantire un luogo di incontro e di condivisione a tutto il personale dell’azienda. In aggiunta, gli alimenti proposti da Elmec sono selezionati per offrire un apporto nutrizionale equilibrato, oltre a provenire da filiere controllate, segno di una forte attenzione sia alla salute, che al territorio, altro punto d’eccellenza del Campus varesino.

Il legame tra Eolo Kometa Cycling Team e Elmec Informatica è iniziato nel 2019 e ha ispirato lo sviluppo di Elmec4Sport, la community di sportivi dei dipendenti di Elmec nata con l’obiettivo di incoraggiare amatori, dilettanti e chiunque altro a cimentarsi in attività sportive outdoor.

Innovazione: una parola, un concetto, una volontà”

Alberto Contador riassume così l’orizzonte che sta dando alla sua carriera e al suo team:
Innovazione: una parola, un concetto, una volontà. Qualcosa che presuppone e si porta dietro una voglia di crescere, di cambiare, una volontà di non stare fermi e di migliorarsi. Qualcosa che si applica a ogni aspetto della vita, e che calza a pennello con la nostra realtà di sportivi: di ex atleti, di imprenditori e dirigenti in un mondo in continua evoluzione come quello del ciclismo”.

Due parole su Elmec Informatica

Elmec Informatica con 680 dipendenti, un fatturato di 129 milioni di euro, 10 sedi in Italia e una in Svizzera, è Managed Services provider di servizi e soluzioni IT per le aziende. Elmec offre una copertura internazionale in oltre 100 Paesi. Fondata nel 1971 da Clemente Ballerio e Cesare Corti per l’attività di elaborazione meccanografica, oggi il provider italiano implementa progetti innovativi che migliorano i processi IT delle aziende: dalla fornitura e i servizi per i device, alla gestione dei sistemi e alla Cloud Transformation.

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità