Run&Fit: 5 consigli furbi per allenarsi bene in estate

jenny-hill-202898-unsplash

Lo stiamo sentendo tutti: in questa stagione è molto faticoso praticare attività fisica, soprattutto per chi, come noi, vive in città: afa e temperature elevate rendono dura anche una semplice corsa al parco, rischiando di farci compromettere i risultati raggiunti durante il nostro anno di allenamento. Per fortuna si può mettere in pratica qualche buon consiglio… DiaVita, con la sua bevanda proteica multifunzionale di ultima generazione Vita Energy, da poco arrivata in Italia, ha stilato un vademecum con i 5 consigli per aiutare a mantenersi in forma anche durante il periodo estivo, stilati in collaborazione con Davide Spoldi, biologo, nutrizionista e personal trainer. Eccoli:

  • RENDI I PIANI D’ALLENAMENTO FLESSIBILI: a causa dell’afa e delle alte temperature, spesso a fine giornata si fa sentire un forte senso di pesantezza e spossatezza. Il suggerimento è quello di non seguire rigidamente il proprio programma, ma di modificarlo in base alle proprie condizioni fisiche (come stress, affaticamento, etc) oltre che di quelle meteo.
  • NON SOTTOVALUTARE IL RISCALDAMENTO: nonostante la temperatura esterna sia elevata, il riscaldamento rimane comunque uno step necessario. I muscoli e le articolazioni, infatti, hanno bisogno di riattivarsi e di prepararsi alla corsa, anche se per un tempo minore, così da evitare piccoli incidenti come strappi o crampi.
  • CONTINUA A IDRATARTI: sudare molto comporta una perdita notevole di sali minerali di cui il nostro organismo ha bisogno. Per questa ragione è necessario bere molta acqua oltre che consumare molta frutta e verdura. Le bevande proteiche Vita Energy, per esempio, possono rappresentare un valido supporto se consumate durante gli allenamenti. Sono acquistabili presso lo store online www.diavita.com.
    Vita Energy_Tropical paradise
  • RIDUCI LA FATICA NEL TUO ALLENAMENTO: l’errore più comune è quello di credere che porre sotto sforzo e fatica crescenti il nostro corpo, abbia come risultato finale il suo rafforzamento. Il caldo, però, è già un fattore che mette sotto stress Il nostro organismo, che si trova a dover gestire contemporaneamente la termoregolazione e l’idratazione. Il consiglio, quindi, è di diminuire l’intensità con cui si eseguono gli esercizi, preferendo allenamenti leggeri che permettano al sistema di sudare ed espellere liquidi e tossine in eccesso. E’ preferibile, inoltre, allenarsi lontano da edifici e palazzi in cemento, visto che emanano essi stessi calore.
  • CAMMINARE MIGLIORA LA TUA CORSA: alterna la corsa con la camminata, esercizio che permette di perdere meno liquidi, ottimizzare il respiro, allenare le gambe e stimolare la circolazione. Un ottimo metodo è quello del Run-Walk-Run che prevede l’alternanza tra 2 minuti di corsa con 5 minuti di camminata, per un totale di 30 minuti di allenamento. Se praticato con costanza, questo training permette di coprire una distanza maggiore per un tempo più prolungato, mantenendo così l’efficienza dell’allenamento, oltre che migliorare lo stile di corsa.

“Per il nostro organismo è fondamentale mantenersi in forma anche nel periodo più caldo, in caso contrario il rischio è che tutti i traguardi raggiunti nel resto dell’anno vadano persi” spiega Davide Spoldi. “L’importante è capire i propri limiti e quando è necessario fermarsi. Inoltre, con le alte temperature è utile prendere delle precauzioni, meglio allenarsi nelle prime ore del mattino o nelle ultime ore di luce del pomeriggio. Un ultimo consiglio per chi è alle prime armi: non iniziate subito con un allenamento intenso, ma preferite attività aerobiche più leggere come lo yoga o una passeggiata” conclude Davide Spoldi. MFM

 

Apertura: Photo by Jenny Hill on Unsplash

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità