ZenPasta: calorie e carboidrati sotto controllo

Penne rigate ZenPasta alla seppia con pomodori confit

La situazione è un grande classico: terminato l’allenamento in palestra, doccia veloce e di corsa a casa con una grande voglia di un buon piatto di pasta. Se l’esigenza è quella di tenere sotto controllo l’introito di carboidati, c’è una novità che saprà appagare il gusto e le esigenze degli amanti dei classici primi italiani. Dall’unione di grano biologico e farina di konjac nascono infatti le Penne rigate ZenPasta, una formulazione esclusiva, studiata ad hoc per chi conduce uno stile di vita sano, equilibrato e particolarmente attento alla forma fisica.

ZenPasta è frutto di un connubio che strizza l’occhio al gusto italiano ma tiene fede ai valori di leggerezza della cultura giapponese: si tratta di una pasta che vanta il 50% in meno di carboidrati e il 40% in meno di calorie. In sostanza, un’ottima soluzione per godersi il piacere di un primo piatto, come vuole la nostra tradizione. Le penne ZenPasta sono prodotte con semola di grano duro, proveniente da coltivazione biologica, ma hanno il vantaggio di avere un alto contenuto di fibre vegetali (29%): 100 grammi di prodotto cotto contengono circa 14 grammi di fibre, valore 5 volte maggiore rispetto a quello della pasta tradizionale.

Ma non solo, la grande novità di questo prodotto è la farina di konjac, pianta utilizzata da millenni nella cultura orientale per le sue proprietà salutari e depurative. Dal konjac, infatti, viene estratta una preziosa fibra, il glucomannano, che ha la proprietà di rallentare e ostacolare l’assorbimento dei carboidrati e dei grassi, aiutando a mantenere costante la glicemia e a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Nuove Penne ZenPasta

È proprio il konjac e la sua fibra solubile, il glucomannano, a fare delle Penne rigate ZenPasta un prodotto innovativo che coniuga appagamento, leggerezza e salute.
 Questa è la filosofia che accomuna tutte le proposte ZenPasta. Alla nuova ricettazione delle penne, si uniscono gli Shirataki secchi, il risino di Shirataki e i Rigataki, tutti prodotti funzionali a un regime alimentare ipocalorico. Il prodotto è confezionato in un pack da 260g di pasta secca, che corrispondono a quattro porzioni da 65g cadauno. La pasta cotta, reidratandosi, diventa da 700g che corrispondono a 175 grammi a porzione. È disponibile nei negozi specializzati come erboristerie, parafarmacie, negozi bio o per alimentazione particolare, e sull’e-shop www.zen-pasta.com.

Vi lasciamo una fit ricetta perfetta per il post palestra, le Penne alla seppia con pomodori confit:

Ingredienti (per 4 persone)

260 g di penne rigate ZenPasta

600 g di pomodorini pachino

300 g di seppia già pulita

2 spicchi di aglio

1⁄2 mazzetto di basilico

q.b. olio di oliva

q.b. zucchero

q.b. sale

q.b. pepe

Tagliate i pomodorini a metà e disponeteli su di una leccarda ricoperta di carta forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto. Conditeli con un pizzico di sale, di zucchero e uno spicchio di aglio tritato. Poi, irrorateli con abbondante olio e infornateli a 150° per 1 ora e 30 minuti, fino a quando non risulteranno appassiti ma non secchi. Staccate i tentacoli e le alette laterali dal corpo della seppia e teneteli da parte. Incidete la superficie della seppia con dei tagli diagonali, poi tagliatela a striscioline. Tagliate in piccoli pezzi anche le alette e i tentacoli. Condite la seppia con sale e pepe. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per 12-14 minuti. Fate imbiondire uno spicchio di aglio in padella con dell’olio. Aggiungete le listarelle di seppia e rosolatele per qualche minuto a fuoco vivace. A cottura ultimata, versate in padella anche le penne rigate ZenPasta e mantecate. Impiattate e aggiungete i pomodori confit. Servite le penne con una generosa spolverata di basilico e pepe a piacere. (MFM)

No Comments Yet

Comments are closed

Ti suggeriamo

Workout, sport, wellness, food, beauty...to be fit! Un webmagazine per allargare i propri orizzonti di fitness. Are you ready?

FOLLOW US ON

Pubblicità